MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli dei Carabinieri all’Hotel House di Porto Recanati, fioccano denunce e sanzioni

Riscontrati casi di spaccio di stupefacenti e occupazione abusiva di abitazioni

906 Letture
commenti
L'Hotel House di Porto Recanati

È di quattro persone denunciate il bilancio dei controlli effettuati dai Carabinieri presso l’Hotel House di Porto Recanati nella giornata di giovedì 20 giugno.

La prima a finire nei guai è stata una donna di 35 anni che, fermata a poca distanza dall’edificio, è stata trovata in possesso di alcuni grammi di hashish suddivisi in diversi involucri, motivo per il quale ella è stata denunciata per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. ù

Poco dopo è stata invece la volta di tre individui – due di nazionalità tunisina, l’altro pakistano – rei di aver forzato l’ingresso di un appartamento e di averlo quindi occupato abusivamente. In aggiunta alla denuncia per invasione di edifici o terreni in concorso spiccata nei confronti dei tre, gli accertamenti compiuti a carico dei due tunisini hanno fatto emergere come l’uno fosse già stato destinatario di un foglio di via per il territorio comunale di Porto Recanati, mentre un provvedimento di espulsione era invece stato decretato per il suo connazionale: quest’ultimo è stato così trasferito nell’apposito centro situato a Potenza per essere rimpatriato.

Gli ulteriori controlli svolti negli spazi attigui all’Hotel House hanno infine portato a due sanzioni riguardanti un 36enne albanese, multato di 712 euro in quanto proprietario di un’automobile con targa straniera, e un 50enne di nazionalità senegalese, sorpreso a vendere capi d’abbigliamento senza alcuna autorizzazione e multato perciò di 500 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!