MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubò un borsello a Montecosaro, ladro identificato e denunciato dai Carabinieri

Decisivi i controlli condotti su un dispositivo elettronico perduto dal malvivente al momento del furto

681 Letture
commenti
Carabinieri, 112, gazella, forze dell'ordine

I Carabinieri del distaccamento di Montecosaro sono risaliti all’identità del responsabile di un caso di furto aggravato, verificatosi in paese nella giornata di giovedì 17 gennaio.

In quell’occasione, infatti, un uomo aveva forzato la serratura di una Fiat Doblò posteggiata nei pressi del centro commerciale di Montecosaro, riuscendo in tal modo a trafugare un borsello contenente del denaro.

Il ladro era però stato colto in flagrante dal proprietario dell’automobile, tanto da essere costretto ad abbandonare la refurtiva per darsi a una fuga precipitosa: in tal frangente, tuttavia, il malvivente aveva lasciato cadere a terra anche un dispositivo chiamato “Biotronik“, il quale permette di monitorare costantemente l’attività cardiaca del possessore.

I militari hanno così operato dei controlli approfonditi nei confronti delle banche dati sia della ditta produttrice dell’apparecchio sia dell’ospedale Niguarda di Milano, arrivando ad identificare un cittadino tunisino di 62 anni, irregolare sul territorio italiano e senza fissa dimora.

Sono inoltre in corso ulteriori indagini al fine di dare un nome al complice che aveva aiutato il ladro a scappare dal luogo dove è avvenuto il furto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!