MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Riproduzioni illecite di armi e distintivi contraffatti, 39enne denunciato a Porto Recanati

La scoperta è stata effettuata dai Carabinieri, che stanno ora portando avanti le indagini relative al caso

1.031 Letture
commenti
Carabinieri

Un 39enne siciliano residente a Porto Recanati è stato denunciato dai Carabinieri del distaccamento locale in quanto trovato in possesso di un vasto campionario di riproduzioni di armi e distintivi delle forze dell’ordine.

Nel garage dell’abitazione dell’uomo i militari hanno infatti scoperto sette armi ad aria compressa prive dell’obbligatorio tappo rosso, nonché alcune armi bianche come coltelli, machete e tirapugni.

Trovati inoltre alcuni distintivi recanti i simboli di Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, forse adoperati per mettere a segno qualche azione criminosa.

Per il 39enne è stata infine emanata una denuncia per possesso di segni distintivi contraffatti ai sensi dell’art. 497 ter del Codice Penale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!