MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, trovate armi da fuoco e 80 piante di cannabis in una casa inagibile

Una volta immessi sul mercato illecito, gli stupefacenti sequestrati avrebbero fruttato circa 20.000 euro

1.534 Letture
commenti
Sequestro armi e droga

Una serra contenente 80 piante di cannabis è stata scoperta nei dintorni di Macerata dagli uomini della Guardia di Finanza, i quali al termine dell’operazione hanno inoltre rinvenuto e sequestrato diverse armi da fuoco.

Già da diverso tempo le forze dell’ordine ritenevano che una vasta coltivazione di sostanze stupefacenti fosse stata impiantata in qualche edificio della zona: dopo numerosi controlli sul territorio, essi hanno infine trovato conferma ai propri sospetti all’interno di un’abitazione resa inagibile dal terremoto.

Qui, oltre alle piante e a circa 80 grammi di marijuana già essiccata, i finanzieri hanno posto sotto sequestro diversi strumenti e fertilizzanti utilizzati per portare avanti la coltivazione illecita.

Nel corso di una successiva perquisizione condotta presso il domicilio del presunto responsabile, sono poi state scoperte e ritirate in via cautelare una carabina, due pistole e tre fucili, alcune armi da taglio e 1,2 chilogrammi di polvere di sparo detenuta illegalmente.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!