MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tutela dell’ambiente e dei consumatori: al via i controlli della Guardia Costiera

Civitanova Marche e Porto Recanati coinvolte nell'operazione SPARUS

Militari della Guardia Costiera impegnati nei controlli al settore ittico

Controlli a tappeto nelle coste di Civitanova Marche e Porto Recanati. E’ iniziata in questi giorni l’operazione SPARUS, della Polizia Giudiziaria, coordinata dalla Direzione Marittima di Ancona con il contrammiraglio Francesco Saverio Ferrara al comando. Infatti il Nucleo di Polizia Giudiziaria dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Civitanova Marche e dalla dipendente Delegazione di Spiaggia di Porto Recanati ha attivato un  serie di controlli lungo la costa.

Per ora sono stati effettuati una ventina di controlli, sia a terra sia in mare, su unità navali adibite per la pesca, su unità rivolte ai trasporti di prodotti ittici, pescherie e venditori ambulanti. Le operazioni sono finalizzate al controllo del rispetto della normativa vigente per la pesca, per il commercio, per l’etichettatura e per la tracciabilità dei prodotti ittici. Inoltre si persegue alla tutela dell’ambiente marino, delle specie ittiche, degli operatori commerciali così da combattere la concorrenza sleale.

Al momento sono state fatte due multe di 4300 euro e due sequestri amministrativi. Più nello specifico le sanzioni derivano da una violazione sulle norme di tracciabilità, con un sequestro di 43 chili di prodotti, una violazione sulle norme del bollo sanitario, una inerente alla circolazione portuale, tre in materia di sicurezza nella navigazione ed infine un’infrazione nel codice della navigazione. Le operazioni continueranno per tutto il periodo estivo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!