MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tragedia Rigopiano: nessun superstite tra i dispersi, trovati i corpi di Marco Tanda e Emanuele Bonifazi

Il ritrovamento nella serata di mercoledì 25 gennaio e poi il riconoscimento la sera stessa fatto dai familiari

2.160 Letture
commenti
Marco Tanda e Jessica Tirani

Un’attesa infinita all’ospedale di Pescara. Speranze che stavano vacillando e poi i ritrovamenti finali fatti dai Vigili del Fuoco e da tutti coloro che stavano lavorando incessantemente, facendo il possibile, sperando. Un bilancio drammatico: tra i dispersi nessun superstite. Ad una settimana dalla tragedia della valanga che ha abbattuto l’Hotel Rigopiano il 18 gennaio, è stato rinvenuto il corpo senza vita del giovane Marco Tanda, 25enne pilota della Rynair, originario di Castelraimondo ma residente a Roma, insieme a lui quello della fidanzata Jessica Tirani, di 24 anni, di Lanciano. Poi anche quello di Emanuele Bonifazi, 31 anni, di Pioraco, che lavorava da 4 anni nell’hotel. Un bilancio drammatico: tra i dispersi nessun superstite.

Emanuele BonifaziIl riconoscimento è stato effettuato dai parenti della vittima mercoledì 25 gennaio, dopo che erano stati rinvenuti 10 corpi. Le speranze erano ormai svanite. Dopo il riconoscimento le salme saranno trasferite all’ospedale di Chieti per il riconoscimento. Ancora nessuna notizia per il 31enne di Pioraco, Emanuele Bonifazi, che da 4 anni lavorava nell’Hotel.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!