MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio, Lega Pro: la Maceratese si porta a casa un solo punto contro il Santarcangelo

Un pareggio amaro per l'allenatore della Rata Federico Giunti, la squadra tornerà in campo il 14 dicembre

1.449 Letture
commenti
Gol della Maceratese contro il Santarcangelo

Poco soddisfacente il ruolo della Maceratese domenica 11 dicembre, mai a suo agio all’Helvia Recina quando c’è da imporre il proprio gioco contro formazioni che si chiudono a riccio. La Rata spinge, passa a condurre, viene riacciuffata e domina il secondo tempo, ma non cava il ragno dal buco. Cosicché l’eurogol vale solo un punto. Il mister Giunti mastica amaro perché in occasione del pari è parso evidente il fallo di mano di Sirignano che però l’arbitro non sanziona. Ma non c’è neanche il tempo per recriminare perché mercoledì 14 dicembre si chiude il cerchio con il recupero contro il Lumezzane, si torna all’Helvia Recina alle 14.30.

LA PARTITA

Maceratese con il 4-3-1-2; cintura difensiva che torna a 4 con Marchetti, Gattari, Perna e Ventola. A centrocampo Malaccari e De Grazia scortano il rientrante capitan Quadri a centrocampo, mentre Turchetta è appena dietro Colombi e Palmieri. Il Santarcangelo attacca con il 3-5-2.
Durante il primo tempo la Rata tenta più volte l’azione con Turchetta e Colombi e Palmieri. Al 21’Palmieri tenta la botta dal limite, ma viene murato da un difensore. 4 minuti dopo Ventola scorge un pertugio sulla sinistra e vi si getta, al terzo uomo saltato c’è il fallo: punizione dai 17 metri. Capitan Quadri pennella nel sette e va a regalare un bacio a moglie e figlio in tribuna: 1-0. Alla mezzora Cori pareggia con un destro radente su azione d’angolo: 1-1. A pochi minuti dalla fine del primo tempo viene ammonito Rossi per fallo tattico. Subito dopo Ventola si accentra dalla sinistra e bombarda, ma la palla si perde alla sinistra di Nardi. Il primo tempo si chiude sull’1-1 senza recupero.

All’inizio del secondo tempo Cori prova a schiacciare di testa, ma Forte è piazzato. Mentre De Grazia tenta la percussione dalla sinistra e viene fermato fallosamente all’ingresso dell’area di rigore. Punizione di Quadri troppo profonda. Al 7’ viene ammonito Turchetta. La Maceratese prova diverse azioni che non vanno, però, a buon fine. Al 21’ Giunti inserisce il fresco Petrilli per Colombi. Un minuto dopo l’ammonizione di Valentini e la punizione dal limite per la Rata. Il primo cambio ospite Gatto per Valentini. Giunti incita i suoi stringendo i pugni, chiede il massimo sforzo.
Girandola di cambi: Ungaro per Carlini e Allegretti per l’ex Santarcangelo Palmieri. Al 42’Posocco strattona Allegretti, “giallo” e punizione che non frutta nulla per un fallo in attacco di Marchetti. Ventola viene servito da Allegretti a sinistra, ma al momento del cross colpisce troppo profondo. La Rata deve accontentarsi dell’1-1.

Maceratese vs. Santarcangelo

MACERATESE (4-3-1-2): 22 Forte; 5 Marchetti, 6 Gattari, 24 Perna, 14 Ventola; 19 Malaccari, 8 Quadri (Cap.), 7 De Grazia; 10 Turchetta; 9 Colombi (21’ st 11 Petrilli), 16 Palmieri (32’ st 15 Allegretti) (A disp. 1 Moscatelli, 2 Gremizzi, 3 Broli, 4 Bondioli, 13 Marco Massei, 20 Mestre, 21 Bangoura, 23 Franchini, 25 Ramadani, 26 Cannoni)
All. Federico Palmieri
SANGTARCANGELO (3-5-2): 22 Nardi (Cap), 2 Paramatti, 3 Rossi, 4 Carlini (32’ st 17 Ungaro), 5 Adorni, 7 Cesaretti (27’ st 27 Merini), 8 Valentini (23’ st 23 Gatto), 10 Dalla Bona, 9 Cori, 15 Posocco, 21 Sirignano (A disp. 1 Gallinetta, 29 Battistini, 6 Ronchi, 16 Gulli, 18 Alonsi, 19 Oneto, 11 Mancini)
All. Michele Marcolini
Arbitro: Paride De Angeli di Legnano (Robert Avalos di Legnano-Stefano Santarpia di Sesto San Giovanni)
Reti: 25’ Quadri, 30’ Cori.

Da S.S. Maceratese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!