MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vacanze e incontri elettorali con i permessi scuola della L.104

Una dirigente scolastica e due docenti denunciati per truffa continuata aggravata

1.561 Letture
commenti
Guardia di Finanza

Una dirigente scolastica e due docenti sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza per truffa continuata aggravata. I tre, di cui uno è ora consigliere regionale delle Marche, avrebbero abusato delle possibilità offerte dalla legge 104/1992 che permette ai dipendenti soprattutto del settore pubblico di assentarsi per prestare assistenza ai familiari disabili. Un abuso che ha creato particolare malcontento tra gli utenti della scuola della provincia maceratese e che ha quindi dato il via alle indagini dei finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Macerata.

Le indagini coordinate dal procuratore Giovanni Giorgio hanno permesso di appurare che i permessi servivano in realtà per recarsi o in località turistiche del sud Italia o di Cuba o in appuntamenti elettorali in vista delle passate elezioni del 2015. Acquisendo copie di biglietti aerei e attestati rilasciati dai vari alberghi, è stato possibile risalire al conteggio di ben 151 giornate di permesso e congedo di cui i tre hanno abusato per fini totalmente estranei a quelli previsti, come l’assistenza appunto ai familiari disabili.

Per questo motivo sono stati sequestrati preventivamente i soldi pari alle indennità percepite, oltre 10.000 euro che potrebbero essere confiscati in caso di condanna.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!