MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si toglie la vita in casa, era in difficoltà dopo il terremoto del 24 agosto

Dramma a Camerino: il corpo di un 31enne trovato dalla fidanzata

1.874 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Drammatico gesto quello di un 31enne che, a Camerino, ha scelto di farla finita a causa di diverse preoccupazioni economiche e lavorative. L’uomo si è impiccato nella sua abitazione. A trovarlo è stata la fidanzata che si era preoccupata perché non rispondeva al telefono.

Il ritrovamento del corpo è avvenuto nella mattinata di giovedì 13 ottobre: si è tolto la vita impiccandosi a causa di una forte depressione legata alle difficoltà economiche e lavorative. L’uomo, un 31enne di Osimo, aveva rilevato un’edicola nella zona delle scuole di Camerino: dopo il terremoto del 24 agosto scorso, però, e in seguito al trasferimento di aule, docenti e alunni in periferia, gli affari erano peggiorati tanto da farlo cadere in uno stato depressivo da cui non vedeva una via d’uscita.

In mattinata il dramma: sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, 118 e Carabinieri che, in base a una prima ricostruzione, avrebbero escluso ogni altra ipotesi per concentrarsi su quella del gesto volontario, il suicidio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!