MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arrestato il presunto responsabile del duplice omicidio di Cingoli

40enne falconarese fermato dai Carabinieri: potrebbe trattarsi anche del rapinatore che uccise un barista a Filottrano

2.541 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Omicidi, rapine e spaccio. E’ quanto gravava sulle spalle di un bodyguard di Polverigi, nell’anconetano, arrestato dai Carabinieri di Macerata per un’ordinanza di custodia cautelare in merito ad alcuni gravi episodi di cui è accusato.

Il 40enne è infatti ritenuto responsabile del duplice omicidio avvenuto a Cingoli il 25 maggio 2011, quando due marocchini 30enni – Younes Inani e Hassan El Habboui – vennero uccisi a colpi di pistola e poi trovati bruciati in un’auto a San Faustino.
Ma è anche accusato dell’omicidio del barista di Filottrano Sauro Valentini trovato morto a seguito di una rapina in località Imbrecciata.

I militari del nucleo operativo maceratese, assieme ai colleghi della compagnia Carabinieri di Macerata l’hanno arrestato mentre si trovava nella sua abitazione di Polverigi: pochi giorni fa aveva richiesto alla Questura di Ancona il passaporto. Motivo per cui, nonostante i diversi anni passati tra gli episodi e l’arresto, il procuratore capo di Macerata Giovanni Giorgio ha deciso di far scattare le manette.

Ora si trova rinchiuso nel carcere di Camerino, dove venerdì 5 febbraio si terrà l’interrogatorio di garanzia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!