MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Farmaci somministrati dagli addetti alle pulizie, tre denunce a Camerino

La Guardia di Finanza fa luce sulla situazione di abuso della professione infermieristica in una struttura per anziani

1.624 Letture
commenti
farmaci, medicine

E’ stato durante un normale controllo dal punto di vista lavorativo-occupazionale che i finanzieri della tenenza di Camerino hanno approfondito e messo in luce una situazione di irregolarità in una casa di riposo dove venivano somministrati farmaci senza che vi fosse alcun infermiere.

Nella struttura era operante esclusivamente personale addetto ai servizi di pulizie e assistenza agli anziani, facente capo ad una società cooperativa di Perugia, non dotata di personale infermieristico né di altro personale sanitario abilitato alla somministrazione dei farmaci.

Dopo scrupolose indagini di polizia giudiziaria, è stato confermato che la somministrazione dei farmaci ai degenti veniva effettuata dal personale addetto alle pulizie, con grave rischio per la salute e la vita degli stessi ospiti della casa di riposo.

A conclusione delle indagini sono stati denunciati alla Procura delle Repubblica di Macerata i due legali rappresentanti della società cooperativa e la coordinatrice di fatto della casa di riposo, per aver organizzato e gestito la stessa abusando della professione infermieristica, in quanto priva delle necessarie e prescritte qualifiche professionali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!