MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Più collaborazione tra cittadini e forze di polizia grazie al Controllo di vicinato

Siglato dai sindaci di Esanatoglia, Fiuminata e Morrovalle il protocollo con Prefettura e forze dell'ordine

2.875 Letture
commenti
L'incontro tra il Prefetto di Macerata e i sindaci di Esanatoglia, Fiuminata e Morrovalle

Siglato dai Comuni di Esanatoglia, Fiuminata e Morrovalle il protocollo di sicurezza ‘Controllo di vicinato’, il progetto di collaborazione tra cittadini e forze di polizia promosso dalla prefettura di Macerata e volto a garantire più tutela grazie a una funzione di autocontrollo da parte dei residenti dei comuni interessati.

Il protocollo, attivo già da marzo nei comuni di Cessapalombo e Camporotondo di Fiastrone è stato realizzato in collaborazione conj la Questura maceratese, con i comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di finanza. Giovedì 1 pttobre la firma da parte del prefetto Roberta Preziotti e dei sindaci di Esanatoglia, Giorgio Pizzi; Fiuminata, Ulisse Costantini e Morrovalle, Stefano Montemarani.

Una sperimentazione che si amplia dunque e che prevede – in assoluto anonimato – la possibilità per i cittadini di diventare sentinelle della loro stessa città, considerato che vedono, sentono e apprendono fatti e notizie che spesso, per timore, vengono nascoste alle forze dell’ordine.
Come avverrà questa sorta di comunicazione anonima? Tramite dei referenti, uno a Esanatoglia, tre a Fiuminata e otto a Morrovalle che si prenderanno incarico di rapportarsi con le forze dell’ordine.

Un primo salto di qualità dunque per il progetto avviato a marzo: un salto dovuto proprio alla dimensione di Morrovalle, a metà strada tra un piccolo comune e quelli più grandi che permetterà di sperimentare questa forma di prevenzione del crimine.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!