MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rifiuti abbandonati, individuati i responsabili dalla Polizia locale di Tolentino

Prima la centralissima via Damiani, poi rifiuti rinvenuti nella zona industriale Le Grazie e in contrada Pianibianchi

3.310 Letture
commenti
L'abbandono di rifiuti riscontrato in contrada Pianibianchi, a Tolentino

In questi ultimi giorni, purtroppo, continuano gli abbandoni dei rifiuti in vari punti del territorio cittadino. Dopo la centralissima via Damiani, gli agenti della Polizia locale e gli operatori del Cosmari hanno rinvenuto diversi rifiuti nella zona industriale Le Grazie e in contrada Pianibianchi.

Tanti gli oggetti e i sacchetti che, in maniera sconsiderata, sono stati abbandonati in aperta campagna o vicino ai contenitori stradali, senza tenere conto delle giuste modalità e del regolamento per il corretto conferimento.

L'abbandono di rifiuti riscontrato nella zona delle Grazie, a TolentinoDopo un’attenta ispezione di tutti i rifiuti, gli agenti di Polizia locale hanno avviato indagini per risalire ai responsabili e sono riusciti ad identificare gli autori degli abbandoni dei rifiuti. Quindi con grande attenzione, quotidianamente, sia l’Ufficio Ambiente che il Consigliere delegato Antonio Trombetta, in collaborazione con Polizia locale e Cosmari, seguono la situazione del servizio rifiuti ed in particolare la raccolta differenziata “Porta a Porta” applicando quando serve correttivi e soprattutto cercando di scongiurare abbandoni e conferimenti errati.

Nel mese di maggio la raccolta differenziata si è attestata al 72,98% mentre su scala annuale nei primi mesi è al 72,89%. Con un maggiore impegno e un po’ di attenzione in più si può continuare a migliorare, differenziato di più e con qualità e utilizzando maggiormente il Centro del Riuso dove vanno portati oggetti in buono stato che possono tornare utili ad altre persone e il Centro di Conferimento dove portare, sempre gratuitamente, ingombrati e rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!