MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Recanatese, buon galoppo contro la Juniores

Amichevole in famiglia per i ragazzi di mister Amaolo, in vista dell'esordio in campionato

1.647 Letture
commenti
amichevole Recanatese

Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 4 settembre allo stadio Tubaldi di Recanati un’amichevole tra la prima squadra e la formazione Juniores della Recanatese.

Nella prima frazione mister Amaolo ha optato per un 4-4-2 con Verdicchio tra i pali, difesa da destra con Patrizi, Narducci, Comotto e Mosconi. A centrocampo i centrali erano Traini e Di Iulio con Agostinelli Matteo e Gigli più larghi. Galli e Marolda formavano la coppia d’attacco.

Nella ripresa l’allenatore giallorosso ha dato spazio a chi non ha giocano nel primo tempo ed ha schierato la squadra con il modulo 4-3-3: Cartechini in porta, difesa con Candidi, Gleboky, Brugiapaglia e Monachesi. A centrocampo Rovrena agiva da play maker con Garcia e Moriconi ai lati. Linea d’attacco formata da Latini al centro, Agostinelli Luca e Pasquini laterali. Per la cronaca la partita è terminata con il risultato di 7-0. Nella prima parte Marolda ha realizzato una doppieta ed anche bomber Galli è andato a segno. Nella ripresa i marcatori sono stati Latini (doppietta), Pasquini e Garcia.

In occasione della prima giornata di campionato, il Consiglio del Dipartimento Interregionale, su adesione del presidente federale Carlo Tavecchio e d’intesa con il vice presidente vicario della LND Alberto Mambelli, ha indetto un’iniziativa di sensibilizzazione in favore di Massimiliano La Torre e Salvatore Girone, i due marò trattenuti in India. Tutte le squadre scenderanno in campo con un fiocco giallo testimoniando così solidarietà ai due militari ed auspicando una rapida e positiva risoluzione della vicenda.

Le società ospitanti prima dell’inizio della partita saranno inoltre tenute alla lettura di un comunicato pubblicato nel sito ufficiale della LND.

 

daUS Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!