Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Trovato morto Francesco Parillo, professore universitario condannato per violenza sessuale

Il 54enne è deceduto durante la corsa verso l'ospedale di Camerino: fatale un mix di farmaci

943 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Francesco Parillo, 54enne professore universitario finito nell’occhio del ciclone nel 2014 per una vicenda relativa a delle molestie sessuali perpetrate su alcuni suoi studenti, è stato trovato morto nella sua casa di Esanatoglia nella serata di martedì 24 aprile.

Da appena qualche giorno Parillo era stato condannato a una pena di tre anni di reclusione a fronte delle accuse a lui rivolte da sette giovani che frequentavano le sue lezioni presso l’Università di Camerino.

Il legale del 54enne, allarmato dall’impossibilità di mettersi in contatto per diverse ore con il proprio cliente, si è recato nella casa dell’uomo in compagnia di Carabinieri e Vigili del Fuoco, trovando Parillo privo di sensi su una poltrona.

Il professore è però spirato durante il suo trasporto in ospedale: in seguito agli esami autoptici disposti sul suo corpo, i medici hanno imputato il decesso a un cocktail di farmaci rivelatosi letale per l’uomo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!