MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tappa a San Severino Marche per il blogger Pietro Franzese

Insieme a Mauro Fumagalli sarà impegnato a percorrere in bicicletta l'itinerario "Strade di Marca"

Il blogger Pietro Franzese a San Severino

Passaggio tutto settempedano per il tour del blogger Pietro Franzese (https://pietrofranzese.com) che, partito da Milano, ha deciso di coprire con la sua bici l’itinerario tracciato da NoiMarcheBikeLife denominato “Strade di Marca”.

Al suo fianco anche Mauro Fumagalli, biker di Marchebikelife che sulle strade di San Severino Marche aveva già compiuto un’altra impresa presentando un percorso di ben 600 chilometri insieme al progetto dedicato non solo al bike ma anche al turismo, all’enogastronomia e ai prodotti tipici della nostra regione.

Il percorso “Strade di Marca” sta tenendo impegnato, in questi giorni, il famoso influencer insieme a Fumagalli. Un’esperienza seguita passo passo sui social e che porterà alla realizzazione di un video che sarà pubblicato sul blog di Franzese, su YouTube e su Bike Channel.

A rendere possibile l’iniziativa i Comuni soci di NoiMarche, tra cui il Comune di San Severino Marche, oltre che diverse strutture bike friendly che hanno ospitato il blogger.

L’arrivo dei due ciclisti in piazza Del Popolo è stato salutato dall’assessore comunale al Turismo, Michela Pezzanesi. La “tappa” settempedana del tour ha permesso di scattare immagini anche nei vicoletti del centro storico fino a una bella panoramica dell’ovale simbolo della città, di entrare all’interno del Feronia e di addentrarsi nella Valle dei Grilli.

Franzese ha 27 anni e dal 2016 ha viaggiato in bicicletta in solitaria attraverso tutta Europa. Ha percorso da Colonia ad Amsterdam, da Vienna ad Amburgo, da Lisbona al Marocco.

Il suo è un modo insolito di fare cicloturismo visto che si sposta spingendo i pedali di una fixed, una bicicletta a scatto fisso dove si ha a disposizione un solo rapporto. Sui social, in particolare Instagram, è seguito da oltre 16mila persone, altrettanti guardano i suoi video su YouTube. Ma poi sul sito personale lui racconta della sua passione per la bicicletta non solo in formato video ma anche tramite articoli e approfondimenti di notizie relative al mondo della mobilità sostenibile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!