MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Importante riconoscimento per la 5°F dell’IIS “Garibaldi” di Macerata

Studentesse e studenti si sono infatti aggiudicati il primo posto nell'ambito del progetto "Sulle vie della parità nelle Marche"

457 Letture
commenti
Premiazione del progetto "Sulle vie della parità"

Premiazione per la classe 5ª F dell’IIS “G. Garibaldi” di Macerata. Gli studenti, con il coordinamento della prof.ssa Eleonora Mancini, hanno partecipato al concorso Sulle vie della parità nelle Marche, indetto dall’Osservatorio di Genere di Macerata e si sono aggiudicati (come annunciato nelle settimane scorse) il primo posto della sezione C2 Percorsi di Vita e di Lavoro.

Il premio, consegnato al Polo di informatica di Unicam alla presenza della professoressa Eleonora Mancini e dell’alunno Alessandro Mazzuferi (che ha presentato il progetto), è stato assegnato con la seguente motivazione: “L’Istituto Garibaldi di Macerata ha scelto di indagare l’imprenditoria agricola femminile, una realtà lavorativa e professionale importante del nostro territorio ma poco valorizzata e questo è un grande merito e un obiettivo raggiunto. Il percorso didattico realizzato ha permesso di dare il giusto riconoscimento sia all’impegno dell’imprenditrice intervistata, un’esperienza professionale e di vita significativa anche per il risvolto sociale dell’impresa, sia all’impegno che tante donne compiono in un settore che presenta ancora ostacoli a causa di discriminazioni di genere”.

L’elaborato multimediale Imprenditoria agricola al femminile: Francesca Gironi racconta ha valorizzato il potenziale del lavoro femminile in campo agricolo attraverso la figura di Francesca Gironi, prendendo in esame tre ambiti della sua attività professionale: è titolare dell’azienda agricola Le Noci; è delegata regionale per Coldiretti Donne Impresa, organizzazione agricola italiana, ed è vice presidente della Commissione femminile Copa-Cogeca, federazione europea che comprende associazioni di agricoltori e cooperative agricole.

Gli studenti partecipanti sono stati: Claudia Bartolacci, Matteo Budassi, Vladislav Chicu, Ludovica Cipriani, Francesca Cognigni, Giovanni Dionisi, Nohaila El Omari, Giorgia Francesconi, Matteo Longarini, Nefelly Mangiaterra, Andrea Maccaroni, Gianluca Mancini, Alessandro Mazzuferi, Giammarco Montori, Thomas Romanzetti, Valerio Toppa, Anastasia Vergari.

Il concorso nazionale Sulle vie della parità è promosso da Toponomastica Femminile con la partecipazione e il patrocinio di numerose realtà nazionali. Hanno collaborato con l’Osservatorio di Genere, l’ATS N. 15, il Sistema Museale dell’Università di Camerino, Settenove, Cgil Marche, Cisl Marche, Uil Marche e l’USIGRai. Sulle vie della parità è realizzato con la sponsorizzazione di Coop Alleanza 3.0.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!