MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Botte e insulti al marito, 45enne rinviata a giudizio dal Tribunale di Macerata

Il processo a carico della donna, residente in provincia, avrà inizio nel dicembre del 2021

1.009 Letture
commenti
tribunale, giudice, sentenza, giustizia

Rinvio a giudizio da parte del Gup del Tribunale di Macerata nei confronti di una 45enne residente in provincia di Macerata, che avrebbe perpetrato violenze fisiche e verbali ai danni di suo marito.

Secondo quanto denunciato dall’uomo, infatti, a partire dal mese di settembre dello scorso anno la donna, specie sotto l’influsso di sostanze alcoliche, si sarebbe scagliata ripetutamente contro di lui, arrivando anche a mettergli le mani addosso per motivi banali: il tutto sarebbe stato condito da insulti e minacce.

Col passare del tempo, la vittima di tali violenze aveva deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine in cerca di aiuto. Nella giornata di mercoledì 2 dicembre, infine, il Tribunale di Macerata si è espresso rinviando a giudizio la 45enne per i fatti contestati: il procedimento penale a suo carico avrà inizio nel dicembre del 2021.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!