MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, confermata l’edizione 2020 dell’Homeless Festival

L'evento si terrà in diretta streaming a partire dalle ore 21.00 di sabato 28 novembre

Homeless Fest

Nell’anno che ha visto l’annullamento di decine di festival, concerti e di quasi tutti gli eventi culturali e sta minacciando la sopravvivenza di un intero settore, quello dello spettacolo dal vivo, l’Associazione Homeless ha deciso di realizzare, nonostante tutto, il contest per band emergenti Homeless Fest che giunge quest’anno alla sua 14^ edizione.

Lo ha fatto rivedendo la modalità di svolgimento del contest stesso per adeguarlo ai vari DPCM che nei mesi si sono succeduti e soprattutto nel rispetto delle disposizioni anti-COVID 19, così da poter garantire ai partecipanti e a tutto lo staff del concorso, la giusta sicurezza.

Mai come quest’anno si sono dovuti accettare compromessi che hanno portato alla realizzazione di un contest senza pubblico in sala e con le serate trasmesse in live streaming. I concerti e gli spettacoli in genere, andrebbero visti e vissuti dal vivo e, per questo tipo di eventi, il pubblico in sala è essenziale ma tra l’annullare l’ennesimo evento musicale e il realizzarlo con i soli strumenti e le poche possibilità ora a disposizione, l’Associazione Homeless ha scelto per la seconda soluzione.

Per non lasciar morire tutto, per gli artisti che hanno deciso di partecipare, per i tecnici che lavorano alla realizzazione dell’evento e anche per tenere viva la passione di molti; questi sono alcuni dei motivi che hanno portato alla scelta finale. Pur tra molte difficoltà, rinunce, quarantene e cambi di colore delle varie regioni, molte sono state le band che si sono iscritte e che sono arrivate ad esibirsi dal vivo.

Saranno dunque And The Bear (Jesi), Caranna (San Ginesio), Punti di Flexo (Fermo), The Drawer (Pesaro) e Parallelo 19 (Osimo) ad esibirsi all’Homeless Factory di Montecassiano (MC) per la finale del contest.

I vari artisti proporranno brani propri ed inediti. Punti fermi della manifestazione che vuole promuovere e stimolare la creatività giovanile. Oltre a voler favorire l’aggregazione, il confronto, l’incontro e la condivisione di una passione comune. Elementi che rappresentano lo spirito e le finalità della manifestazione e di tutti gli eventi ad essa collegati.

L’Homeless Fest per questo rappresenta un unicum e può vantare tra i suoi vincitori band come Lettera 22, Aspect Ratio, Hiroshi, Sebastiano Pagliuca e non ultimi i Little pieces of marmelade che stanno riscuotendo il meritato successo proprio in queste settimane grazie alla trasmissione X Factor. A loro e a molti dei partecipanti, l’Associazione Homeless ha potuto e voluto sempre garantire un supporto e un aiuto per provare ad emergere nel complesso mondo discografico.

Per la serata finale, come sempre, l’associazione provvederà ad allestire un palco in grande stile.

Le esibizioni saranno poi trasmesse in live streaming sabato 28 novembre, alle ore 21 e saranno visibili nel sito www.homelessfest.it e sui canali social del contest.

La giuria di questa edizione, sarà composta da Nicola Romani di DNA Concerti (Agenzia di booking), Gianluca Polverari , giornalista e conduttore radiofonico, Enrico Molteni dell’etichetta La Tempesta e membro della band de I Tre Allegri Ragazzi Morti e Matteo Cioci per l’Associazione Homeless .

“L’Associazione Homeless – scrivono gli organizzatori – ringrazia l’ex assessore del Comune di Macerata, Federica Curzi, per il supporto e la collaborazione instaurata in questi anni, ringrazia per l’accoglienza ricevuta il nuovo assessore alle Politiche giovanili Marco Caldarelli e ringrazia i Comuni di Pollenza e Montecassiano nelle persone dell’assessore Marco Ranzuglia e del sindaco Leonardo Catena. In un anno come questo, non possono mancare i ringraziamenti anche alla Distilleria Varnelli che ha deciso di supportare la manifestazione.

Sarà un’edizione diversa dalle altre ma non per questo meno viva ed interessante. La possibilità di utilizzare per la prima volta gli spazi dell’Homeless Factory, le nuove collaborazioni nate in questo 2020 con live club e festival sparsi per l’Italia e l’attività di scouting da parte dell’etichetta Homeless Records, rendono l’appuntamento con il festival, imperdibile”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!