MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Camerino, incontro sulla ricostruzione alla presenza del Commissario straordinario Legnini

Il consigliere Marassi: "Quanto detto lascerebbe intendere davvero un grande passo avanti per sbloccare diversi vincoli"

1.114 Letture
commenti
Luca Marassi

Riunione sulla ricostruzione dell’Amministrazione col Commissario straordinario Giovanni Legnini, l’Università, l’Arcidiocesi e l’Ufficio speciale ricostruzione.

Dopo la conferenza permanente e l’approvazione del progetto della nuova scuola Betti il sindaco Sandro Sborgia insieme alla Giunta e al gruppo di lavoro per la ricostruzione ha avuto modo di illustrare al commissario la bozza del Psr (Piano speciale per la ricostruzione) per Camerino.

“Abbiamo mostrato la bozza redatta del piano e Legnini stesso ha fatto i complimenti al lavoro svolto dal gruppo per la ricostruzione – spiega Luca Marassi, consigliere delegato alla ricostruzione – anche in relazione alle buone tempistiche con cui si è riusciti a redigerlo, all’approvazione di tutti gli aggregati, alla costituzione di quasi tutti i consorzi e al fatto che i primi di novembre si concluderà l’appalto per l’assegnazione dei piani attuativi delle perimetrazioni. Sono tutti passaggi che richiedono un grande e incessante lavoro, ma che siamo riusciti a fare nonostante le problematiche causate dal Covid che di certo non semplificano il tutto. Ringrazio in particolare coloro che si stanno spendendo anche oltre l’orario di lavoro, in Comune, per riuscire a raggiungere passo dopo passo gli obiettivi.

Nel corso dell’incontro – conclude Marassi – il commissario Legnini ci ha dato delle indicazioni e, alla luce del lavoro svolto, ha confermato la volontà di voler approvare una nuova serie di ordinanze con importanti deroghe per l’attuazione dei PSR e la ricostruzione pubblica. Quanto detto lascerebbe intendere davvero a un grande passo avanti per sbloccare diversi vincoli a cui, al momento dobbiamo sottostare”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!