MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Successo anche a Tolentino per l’iniziativa “Puliamo il Mondo”

Circa 50 i volontari che domenica 4 ottobre hanno provveduto alla pulizia delle sponde del fiume Chienti

1.109 Letture
commenti
"Puliamo il Mondo" a Tolentino

Domenica 4 ottobre circa 50 persone tra bambini ed adulti hanno partecipato all’edizione 2020 di “Puliamo il Mondo”.

L’evento ha interessato la pulizia delle sponde del fiume Chienti dalla zona Sticchi, nei pressi della Piscina comunale fino all’area verde del ponte del diavolo.

Sono stati raccolti rifiuti di varia natura lungo la pista ciclabile presso dell’area fluviale del Chienti, come detto dalla piscina al ponte del Diavolo. Sono stati recuperati tre grandi pneumatici di camion, 10 sacchi di rifiuti in plastica raccolti in maniera differenziata, così da avviarli al riciclo e 20 sacchi di rifiuto indifferenziato. Purtroppo è stata anche scoperta un’area lungo la sponda del fiume, quasi completamente ricoperta di eternit per una quantità pari a circa 10mc.

L’evento è stato organizzato da Legambiente, Circolo e CEA il Pettirosso e l’Amministrazione comunale, in collaborazione con Legambiente regionale, Cosmari srl, Coop Alleanza 3.0 Protezione Civile, gruppo scout Agesci Tolentino, Comitato di Quartiere Foro Boario.

La mattinata si è conclusa nell’area verde del Ponte del Diavolo con la merenda offerta a tutti i partecipanti dalla Coop Alleanza 3.0.

Sono intervenuti, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Tolentino il Consigliere comunale con delega all’Ambiente Antonio Trombetta, per il Cosmari la Vicepresidente Rosalia Calcagnini, il Consigliere comunale Ivano Serragiotto, i Lupetti dell’Agesci di Tolentino, Marco Ciarulli direttore di Legambiente Marche, le educatrici del CEA e i soci volontari del Circolo Legambiente il Pettirosso.

Nel corso del suo intervento la Vicepresidente di Cosmari Rosalia Calcagnini ha ringraziato i presenti, in particolare il Consigliere Antonio Trombetta per il grande impegno e l’attento lavoro che quotidianamente svolge affiancato da Cosmari e dall’attenzione di tanti cittadini e ha sottolineato l’importanza di prendere esempio dai bambini e dai tolentinati virtuosi che ogni anno si danno appuntamento per ripulire una zona della Città. Dobbiamo impegnarci tutti – ha detto – per preservare l’ambiente e per cercare di abbandonare meno rifiuti possibili, continuando a fare bene la raccolta differenziata e cercando di produrre sempre meno immondizia. Il Cosmari – ha ricordato – è a fianco di tutti i cittadini e di tutti i Comuni soci per continuare a fare bene, perché insieme, anche in stretta sinergia con importanti associazioni come Legambiente e Il Pettirosso, si può fare la differenza!

Il Consigliere delegato del Comune di Tolentino Antonio Trombetta ha sottolineato la grande quantità di rifiuti raccolti, tra cui anche alcuni molto pericolosi per l’ambiente e per la salute, come copertoni di autocarri ed addirittura amianto. L’inciviltà di alcuni – ha ribadito – rischia di mettere in serio pericolo il nostro già fragile ecosistema. Questa edizione di Puliamo il Mondo ci ha offerto la preziosa occasione di fare qualcosa di utile per la nostra città e di focalizzare l’attenzione della nostra comunità sull’importanza della raccolta differenziata. E’ sempre più importante scongiurare l’abbandono dei rifiuti, anche quelli più piccoli: non a caso abbiamo raccolto 20 sacchi di rifiuti indifferenziati come bottigliette, mozziconi di sigarette, fazzolettini di carta usati, scontrini, ecc..

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!