MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Scoperto lo scheletro di un 66enne in un’abitazione di Civitanova Marche

I resti apparterrebbero a Giuliano Pagnanini, il quale sarebbe deceduto già da diversi anni

1.375 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Macabra scoperta a Civitanova Marche nel pomeriggio di mercoledì 17 giugno: il cadavere di un uomo di 66 anni è stato infatti rinvenuto all’interno di un’abitazione abbandonata situata in vicolo dell’Arco.

A compiere il ritrovamento sono stati alcuni operai, giunti sul posto per effettuare degli interventi di ristrutturazione dell’edificio. Una volta rinvenuto il corpo, ormai ridotto a poco più di uno scheletro, essi si sono immediatamente messi in contatto con le autorità.

Successivamente, sono stati i Carabinieri a scoprire dei documenti utili per l’identificazione della vittima: si tratterebbe del 66enne Giuliano Pagnanini, che a giudicare dai primi rilevamenti sarebbe deceduto già da alcuni anni per cause non ancora accertate.

Pagnanini, che in passato era finito nei guai con la legge in diverse occasioni per aver commesso alcuni reati, aveva fatto perdere le proprie tracce da tempo. I suoi resti sono infine stati trasportati presso l’ospedale di Macerata, dove avrà luogo l’autopsia per stabilire le cause esatte alla base del decesso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!