MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Terzo decesso legato a Coronavirus alla casa di riposo di Cingoli, la Procura apre un’inchiesta

Ipotizzati i reati di omicidio colposo plurimo aggravato e lesioni colpose

Ambulanza, 118

Aperta ufficialmente un’inchiesta a Cingoli in seguito al terzo decesso dovuto al contagio da Coronavirus legato alla locale casa di riposo

Dopo l’89enne Isolina Carbonari e il 70enne Raffaele Focante, infatti, nella giornata di mercoledì 18 marzo ha esalato l’ultimo respiro la 94enne Clara Muzi: tutti e tre gli anziani sono stati contagiati secondo modalità non ancora appurate, al pari di almeno altre 35 persone tra ospiti e personale della struttura.

La Procura di Macerata ha così aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, nel quale si ipotizzano i reati di omicidio colposo plurimo aggravato e lesioni colpose. Su indicazione della presidenza del consiglio dei ministri, sul posto è inoltre arrivata un’equipe medica al fine di appurare gli eventuali comportamenti errati che hanno permesso il proliferare di Covid-19 all’interno della casa di riposo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!