MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Corridonia, il cavallo era dopato: condannato in primo grado l’allenatore

L'animale positivo al controllo antidoping.

695 Letture
commenti
tribunale, giudice, sentenza, giustizia

Il cavallo era dopato: condannato l’allenatore. E’ questa la sentenza di primo grado a carico di un allenatore accusato di aver dopato l’equino Valvibrata e condannato per questo a due mesi di reclusione, pena sospesa, dal giudice Vittoria Lupi (il pm Rocco Dragonetti aveva chiesto una condanna a tre mesi).

La sentenza nella giornata del 27 gennaio è stata  emessa al Tribunale di Macerata. I fatti risalgono al  2014. Il 22 giugno di quell’anno l’animale, che aveva al suo attivo già diverse vittorie, partecipò alla gara “Paolo Mezzanotte” svoltasi all’ippodromo di Milano classificandosi al primo posto. Dopo la competizione però l’animale risultò positivo al controllo antidoping.

Redazione Macerata Notizie
Pubblicato Martedì 28 gennaio, 2020 
alle ore 16:02
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!