MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, prevista per la primavera l’installazione della nuova segnaletica smart

Il sindaco Carancini: “Ancora un altro passo verso il piano della bellezza per il nostro centro storico”

1.628 Letture
commenti
Nuova segnaletica smart a Macerata

A primavera, pronta per i primi ponti del turismo, Macerata avrà una segnaletica turistica e pedonale smart che andrà a integrarsi perfettamente nel contesto urbano, rimanendo ben visibile senza però diventare elemento di disturbo e si sostituirà a quella esistente ormai superata e costituita da cartelli e indicazioni non uniformi tra loro.

“Ancora un altro passo verso il piano della bellezza per il nostro centro storico” afferma il sindaco Romano Carancini “rinnovare tutta la segnaletica turistica e pedonale con una scelta smart e in modo uniforme significa caratterizzare nuovamente la città, darle un decoro al passo con i tempi e l’opportunità di manifestarsi ancora meglio agli occhi dei visitatori e dei cittadini. Macerata, città bellissima riconosciuta oggi a livello internazionale e indicata dalla Lonely Planet 2020 quale terza mèta da visitare nella nostra regione, si appresta a diventare ancora più accessibile ed accogliente grazie al convinto impegno di investimento di questa Amministrazione sulle qualità dei luoghi e dei servizi.”

La nuova segnaletica accompagnerà turisti e cittadini dai principali punti di accesso della città al centro storico e ai diversi info-point e da qui alla scoperta dei vari attrattori di rilevanza turistica e culturale, ambientali, storico-artistica, religiosa, architettonica, tradizionale, folkloristica e alla visita della città comprese le aree circostanti il centro storico.

“Una città ospitale per i turisti e per i visitatori, ma anche per i cittadini e per chi ci vive, lavora e studia. La nuova segnaletica innovativa infatti permette di orientarsi con facilità ma anche di conoscere con il proprio smartphone la storia del patrimonio culturale, delle tradizioni, delle tipicità. I nuovi strumenti saranno anche un’opportunità per le scuole e gli storici di raccontare sempre nuove storie. Una segnaletica all’altezza del patrono della città, San Giuliano Ospitaliere!” sottolinea Stefania Monteverde assessora alla cultura e al turismo che segue il progetto con gli uffici dell’assessorato.

L’obiettivo è quello di arricchire l’offerta dei percorsi che si delineeranno anche con le tipicità artigianali ed enogastronomiche e di fornire un valido supporto informativo ed informatizzato alla visita.

La Giunta, infatti, ha approvato il progetto esecutivo per la nuova segnaletica presentato dall’associazione temporanea di impresa NEXSA che si è aggiudicata l’appalto  in seguito all’indagine di mercato effettuata dall’Amministrazione comunale per un costo di oltre 190.000,00 euro. Si tratta di un investimento già approvato e previsto nell’ambito del programma ITI – Innova Macerata, azione 4, finanziato dal POR FESR Marche 2014-2020 .

Il progetto si sviluppa su tre fronti congiunti che comprendono la segnaletica fisica, ovvero segnali, cartelli e tabelle, un applicativo digitale cioè un’app multilingue in grado di interagire con la segnaletica attraverso tecnologie innovative che assicurerà una maggiore inclusività e accessibilità di monumenti e luoghi storici  grazie anche ai contenuti come foto, testi, audio e video.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!