MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Stalking nei confronti dell’ex, divieto di avvicinamento per un 30enne di Macerata

Il provvedimento, emanato dalla Procura del capoluogo, è stato poi applicato dalla Polizia di Stato

496 Letture
commenti
foto-polizia

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Macerata ha applicato un provvedimento di divieto di avvicinamento a carico di un 30enne maceratese, responsabile di ripetuti atti persecutori nei confronti di una ragazza di 27 anni con cui, in passato, egli aveva intrecciato una relazione.

Tutto è partito dalla denuncia presentata dalla giovane, la quale subito dopo aver troncato la relazione con il 30enne aveva iniziato a subire frequentemente pedinamenti e appostamenti sotto casa da parte dell’uomo, evidentemente non soddisfatto della fine della loro storia.

A nulla era valso il trasferimento della 27enne da Macerata a un altro comune della provincia, tant’è vero che i comportamenti sopra le righe dell’uomo non avevano accennato a diminuire.

La ragazza si è quindi rivolta alla Polizia, che, su indicazione della Procura della Repubblica di Macerata, ha notificato al 30enne il divieto di avvicinamento alla sua ex: l’uomo rischia ora di essere incriminato per stalking.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!