MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Violenza sessuale: due rumeni ai domiciliari

Lo stupro di una ballerina di un night sarebbe avvenuto nelle campagne di San Claudio, a Corridonia

1.548 Letture
commenti
violenza sessuale

Due uomini, M. G. e C. C., entrambi di origine rumena, sono finiti in manette e si trovano agli arresti domiciliari da lunedì 14 aprile, con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una ballerina di un night. I fatti risalirebbero alla notte tra il 14 e il 15 dicembre 2013.

Secondo la procura di Macerata, i due avrebbero portato la donna nelle campagne della frazione di San Claudio di Corridonia, per poi stuprarla.

Nell’ordinanza di custodia cautelare, oltre alla presenza di gravi indizi di colpevolezza, è stata anche ravvisata l’alta pericolosità sociale degli accusati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!