MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Recanati: giovane di 24 anni picchiata e maltrattata, condannati padre e fratello

I due, 57 e 27 anni, non vedevano di buon occhio le frequentazioni e lo stile di vita della ragazza

617 Letture
commenti
violenza donne

Padre e figlio di 57 e 27 anni, di origini macedoni e residenti nel comune di Recanati, sono stati condannati dal Tribunale di Macerata in relazione ai maltrattamenti inflitti ad un’altra figlia del maggiore dei due, una giovane di 24 anni.

Tra il 2016 e il 2017, infatti, la ragazza avrebbe subito gravi intimidazioni dai due per via delle sue frequentazioni e del suo stile di vita, ritenuto troppo libero. In almeno un’occasione la 24enne sarebbe stata persino aggredita dai propri familiari, resi furiosi dai comportamenti della giovane, ritenuti “immorali”.

Nella giornata di giovedì 17 ottobre il giudice Federico Simonelli ha infine condannato il fratello della vittima a due anni di reclusione per maltrattamenti in famiglia; la stessa accusa è stata rivolta al padre di famiglia, ritenuto inoltre colpevole di tentata violenza privata e oltraggio a pubblico ufficiale, capi d’imputazione che sono costati al 57enne una condanna a due anni e quattro mesi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!