MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Seduta fiume del consiglio comunale a Tolentino

I temi all'odg erano: bilancio, IMU, gestione rifiuti e IRPEF

2.810 Letture
commenti
Tolentino, piazza della Libertà

Seduta fiume per il Consiglio comunale mercoledì 17 giugno con molti importanti argomenti iscritti all’ordine del giorno, tra cui il Bilancio 2013. Tutti gli argomenti sono stati approvati con il parere favorevole della Maggioranza e il voto contrario o l’astensione delle Minoranze.


In apertura di seduta il Presidente Mauro Sclavi ha comunicato l’accorpamento dei primi punti e i revisori hanno illustrato una loro relazione riguardo allo stato dell’arte del Teatro Vaccaj.

Quindi i Consiglieri hanno discusso di Aree P.e.e.p. e P.i.p.: ricognizione e determinazione prezzo di cessione per l’anno 2013 approvato con 10 voti favorevoli e 5 astenuti.

Approvato il Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari 2013–2015 con 10 voti favorevoli e 5 contrari e il Regolamento per l’istituzione e l’applicazione dei canoni non ricognitori con 10 voti favorevoli e 5 astenuti.

Accorpati anche i punti relativi alla modifica del Regolamento per la disciplina dell’Imposta Municipale Propria (IMU) e alla modifica e alla determinazione aliquote IMU-anno 2013, presentanti alcuni emendamenti dichiarati inammissibili.

Il regolamento è stato approvato con 8 voti favorevoli e 4 contrari mentre la modifica delle aliquote è stata approvata con 8 voti favorevoli e 5 contrari.

Parere positivo anche per il Regolamento per l’applicazione dell’addizionale comunale IRPEF e conferma e approvazione aliquota anno 2013 con 8 voti favorevoli e 5 contrari.

Approvazione del Piano finanziario relativo al servizio di gestione dei rifiuti urbani e determinazione delle tariffe TARES da applicare per l’anno di imposta 2013 e approvazione del Regolamento comunale TARES, entrambi approvati con 10 favorevoli e 5 contrari.

Il Bilancio di Previsione 2013, il Bilancio Pluriennale 2013-2015 e la Relazione previsionale e programmatica sono stati approvati dopo una articolata discussione e tre emendamenti dei quali solo uno è stato accolto e che riguarda una variazione di spesa per la scuola ed in particolare per l’acquisto di beni di consumo e materie prime, con 9 voti favorevoli e 5 contrari.

Approvata anche la realizzazione del nuovo complesso parrocchiale e spazi ricreativi a servizio del Quartiere Buozzi con 11 voti favorevoli e 1 astenuto (Mercorelli).

Infine presentata dal centro-sinistra una mozione per conoscere il nuovo CdA dell’ASSM spa la quale è stata ritirata per l’impegno preso dal Sindaco Pezzanesi nel favorire in una prossima seduta consiliare, un incontro con i nuovi componenti.

Una seconda mozione è stata presentata con urgenza per il sostegno al Ministro Cécile Kyenge la quale urgenza è stata respinta con 9 voti contrari e 4 favorevoli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!