MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Successo per Tolentino alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo di Milano

Particolarmente apprezzata l'ospitalità ricettiva del territorio

1.147 Letture
commenti
Delegazione di Tolentino alla Bit, la Borsa Internazione del Turismo di Milano

Consensi e successo per l’offerta turistica della Città di Tolentino che, nei giorni scorsi, come tutti gli anni, ha presentato alla Bit di Milano anche gli eventi più importanti del 2019.

Hanno partecipato a diverse presentazioni promosse dalla Regione Marche, nel proprio stand, il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, il Vicesindaco e Assessore al Turismo Silvia Luconi e il Presidente della Pro Loco TCT Edoardo Mattioli.

Da sempre la Borsa Internazionale del Turismo è l’appuntamento più importante per illustrare alla stampa e agli operatori turistici, buyer e agenti di viaggio sia le proposte turistiche, sia i pacchetti, sia l’ospitalità e le manifestazioni più importanti che sono state programmate per questo nuovo anno.

Il Sindaco Pezzanesi è intervenuto all’incontro che aveva per tema “Il turismo outdoor nelle Marche. I cammini lauretani e francescani. La nuova grande offerta turistica italiana al turismo internazionale”, promosso dai Comuni di Loreto e Tolentino e al quale hanno partecipato anche l’Assessore regionale al Turismo Pieroni, oltre al Sindaco di Loreto Niccoletti e a diverse autorità ecclesiastiche e dell’Ordine Francescano. A presentare lo stato dell’arte della Via Lauretana è stato il progettista Gianfranco Ruffini.

Il Vicesindaco Luconi, invece, è intervenuto per illustrare a ospiti e giornalisti l’offerta turistica della Città di Tolentino e gli eventi più importanti che potranno nuovamente portare sul territorio turisti e “viaggiatori attenti” anche stranieri, come confermato dalle recenti statistiche.

Tolentino infatti può contare su una discreta ospitalità ricettiva, su musei molto interessanti, alcuni dei quali unici al mondo come il Museo dell’Umorismo e su luoghi storici e ambientali di grande pregio come il complesso monumentale della Basilica di San Nicola, il Castello della Rancia, l’Abbadia di Fiastra.

Alla Bit sono stati distribuiti in diversi punti, grazie alla Regione Marche e al Consorzio Noi Marche, nuovi depliant realizzati proprio in occasione della fiera e che presentano, in generale, la Città e soprattutto la ricettività di alberghi, agriturismi e b&b.

Molti i giornalisti che sono rimasti favorevolmente colpiti e che hanno realizzato interviste sia con il Sindaco che con l’Assessore al Turismo. Anche diversi operatori si sono detti interessati e stanno pensando di programmare visite a Tolentino. Il primo gruppo arriverà i primi di marzo e visiterà i luoghi simbolo della Città.

Tolentino, nella sezione Wedding della Bit ha anche presentato una nuova proposta turistica molto innovativa. Infatti grazie alla collaborazione avviata con “Incanto, Event & Wedding Planners” viene proposto un servizio di organizzazione completa per celebrare il matrimonio tra luoghi incantevoli dove programmare sia la cerimonia che il ricevimento. Tutta la Città diventa una possibile location per ospitare i momenti più belli dei matrimoni, specie di stranieri, che vogliono sposarsi e coronare il loro sogno d’amore in Italia, utilizzando palazzi, castelli e dimore ricche di storia e chiese che conservano grandi opere d’arte. Un modo diverso di promozionare il territorio che sta attirando coppie di innamorati di tutto il mondo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!