MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Civitanova, rifugi di tossicodipendenti e senza tetto a due passi dalle scuole

1.866 Letture
commenti

CarabinieriI Carabinieri della compagnia di Civitanova, dopo i recenti controlli operati a Porto Recanati presso lo stabile dell’ex Hotel Royal, divenuto luogo di rifugio per senza tetto e tossicodipendenti, hanno approfondito in queste ultime ore le segnalazioni pervenute sia al 112 del Comando di via Carnia che ai carabinieri di quartiere.


È il caso della sede dell’ex liceo scientifico di Fontespina. I carabinieri civitanovesi, assieme alla Polizia Provinciale e ad una squadra di tecnici della Provincia di Macerata, ha ispezionato i locali dell’ex liceo dove erano ben visibili i segni del passaggio di senza tetto. Sopralluogo degli uomini dell’Arma e ripristino dei luoghi per impedire nuovi accessi abusivi.

Più preoccupante invece la presenza di stranieri e tossicodipendenti in un’abitazione in disuso nel centro della città. Qui due magrebini, irregolari e senza fissa dimora, sono stati trovati in possesso di modeste dosi di eroina e hashish ma anche di un paio di coltelli a serramanico. Avevano occupato abusivamente un appartamento in via Regina Elena. Anche in questo caso, informata la proprietà dello stabile, è stato ripristinato lo stato dei luoghi per impedire nuovi accessi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!