MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, 22enne ruba in un negozio e minaccia di morte i poliziotti intervenuti sul posto

Il giovane, originario della Guinea, è stato poi trasferito nel carcere anconetano di Montacuto

1.491 Letture
commenti
Fermo della Polizia

Un 22enne originario della Guinea, colto in flagrante a rubare in un negozio del centro di Macerata, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato del capoluogo nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 giugno.

Poco dopo le 3.30 il giovane è stato visto da un passante mentre si introduceva furtivamente all’interno di un’attività commerciale situata in via Don Minzoni: immediato l’intervento di alcune volanti, che hanno sorpreso il 22enne con le mani nel sacco.

Vistosi scoperto, egli si è scagliato con forza contro i poliziotti intervenuti, minacciando di ucciderli e di mangiarli, particolare che non può non far tornare in mente la vicenda di Pamela Mastropietro, specie alla luce delle intercettazioni raccolte nel mese di aprile.

Trasferito in Questura, il giovane ha continuato a opporsi ai controlli degli agenti, venendo tuttavia trovato in possesso di circa 100 euro trafugati dal negozio: il 22enne si trova ora nel carcere anconetano di Montacuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!