MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si siede in giardino e poi si uccide con un colpo di pistola

L'uomo ha compiuto il gesto approfittando dell'assenza della moglie e del figlio

1.687 Letture
commenti
auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Si è seduto in giardino su una sedie e poi si è sparato un colpo di pistola alla tempia. Questo è quanto è successo a Esanatoglia, nel primo pomeriggio di venerdì 9 giugno. Un uomo di 75 anni, G. G. , si è ucciso, un gesto probabilmente da ricondurre alla depressione. L’uomo ha compiuto il folle gesto nel momento in cui la moglie e il figlio erano usciti. E’ uscito, si è seduto in giardino e poi ha premuto il grilletto. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi del 118, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. Insieme ai medici anche i Carabinieri di Camerino per ricostruire la dinamica del caso. Secondo le prime ipotesi, la causa è stata collegata alla depressione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!