MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si suicida in cantina; era uno sfollato del terremoto

Ha lasciato un biglietto dove ha spiegato i motivi del drammatico gesto

2.029 Letture
commenti
Auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Si è impiccato nella cantina dell’abitazione che aveva dovuto lasciare a causa del terremoto. Il protagonista della drammatica vicenda è un 57enne, A.A., di Sarnano. Il dramma è successo intorno alle 9 nella mattinata di lunedì 5 giugno. Il corpo è stato ritrovato dai colleghi, i quali non lo hanno visto presentarsi al lavoro, perciò si sono preoccupati e sono andati a cercarlo nella sua vecchia casa.

Dopo aver fatto la scoperta, hanno chiamato il 118, ma era troppo tardi. Dopo di che sono arrivati i Carabinieri di Sarnano e di Penna San Giovanni. Insieme al corpo senza vita, hanno trovato un biglietto, dove il 57enne spiegava i motivi del gesto, ovvero il sisma e la neve. L’uomo non era sposato e non aveva figli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!