MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Bando straordinario del Servizio Civile per le zone colpite dal sisma

Tra gli enti del progetto "Non3mo" anche il CSV Marche, che seleziona sei volontari

1.524 Letture
commenti
Crolli dopo il terremoto del 30 ottobre 2016

E’ stato ufficialmente aperto il Bando straordinario del Servizio Civile dedicato al sisma, il progetto di chiama “Non3mo” e verranno selezionati 1298 volontari tra le regioni di Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria.

Riguardo le Marche sono stati elaborati quattro macro-progetti finalizzati alla ripresa della vita civile nelle zone colpite dal terremoto e sono stati previsti 616 volontari. Tra gli enti che partecipano c’è anche il CSV Marche, il Centro Servizi per il Volontariato, il quale fa parte del progetto inerente all’Educazione e alla Promozione Culturale.

Il centro sta cercando sei volontari da suddividere in tre diverse sedi tra Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Il progetto prevede che i volontari selezionati dal CSV per queste sedi saranno impegnati ad organizzare incontri diffusi in tutti i territori interessati, con le realtà non profit, soggetti pubblici e privati, per meglio definire e approfondire i bisogni delle comunità, condividere percorsi di intervento per soddisfarli, valutare risorse e potenzialità che la comunità può mettere a disposizione; mappare luoghi e spazi di aggregazione sociale, anche in relazione allo stato di possibile utilizzo; programmare e promuovere in tali spazi un continuo “cartellone” di attività, eventi ed iniziative che vedano come protagonisti essenziali  le organizzazioni del Terzo Settore locali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!