MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Schianto in moto, perde la vita un volontario del sisma

La vittima si chiamava Riccardo Milani, aveva perso la casa ed era un volontario per l'emergenza terremoto

1.443 Letture
commenti
Riccardo Milani

Aveva perso la casa a causa delle lesioni provocate dal sisma ma non si era arreso ed aiutava tutti coloro che ne avessero bisogno. Si chiamava Riccardo Milani, aveva 34 anni ed era di Pieve Torina. Un grave incidente in moto, dove, secondo le prime ipotesi avrebbe perso il controllo del mezzo andando a finire contro la protezione metallica della carreggiata.

L’impatto è avvenuto intorno alle 17 di sabato 8 aprile. Sul posto sono arrivati subito i soccorsi del 118 ma ormai era troppo tardi. L’uomo faceva parte della protezione civile comunale ed era in prima linea come volontario per aiutare tutte le persone in difficoltà a causa del sisma. Aveva perso la casa lui stesso per le gravi lesioni provocate dal terremoto.

La tragedia che ha sconvolto tutti, non solo nel paese, ma in tutta Italia. Tante le persone che sono andate e andranno a porgergli l’ultimo saluto. Forze dell’Ordine, volontari delle Protezione Civile, conoscenti e amici si stringono attorno alla famiglia del giovane, amato e apprezzato da tutti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!