MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Botti di Capodanno: 14 i feriti nella Marche, a Corridonia 16enne si ustiona un labbro

1.395 Letture
commenti
Come ogni anno, il giorno seguente la notte di San Silvestro si è costretti a contare le persone rimaste ferite dai botti esplosi durante i festeggiamenti. Nella Marche fortunatamente, a differenza che da altre parti – un morto nel napoletano – non ci sono state vittime nè casi particolarmente gravi. Il primo bilancio del Capodanno 2011 marchigiano è di 14 feriti.

 
  Nel maceratese, apprensione a Corridonia per un ragazzo di 16 anni ustionatosi ad un labbro. Nulla di grave comunque: se la caverà con un paio di giorni di cure.
Uscendo dalla provincia, troviamo invece casi che necessiteranno tempi di guarigione un pò più lunghi: nel fermano ad un 44enne di Torre San Patrizio è esploso un petardo in mano riportando ustioni alle dita bisognose di una settimana di cure, mentre sono venti i giorni di prognosi per un 13enne di Arcevia, medicato in ospedale a Senigallia per una ferita ad un occhio causata dallo scoppio di un petardo, e  per un  25enne di Offida, vittima di un incidente analogo.
Fra i feriti c’è anche un bimbo di appena 7 anni di Lapedona che si è ustionato il palmo di una mano. Anche in questo caso nulla di preoccupante.

di Francesco Spè

Redazione Macerata Notizie
Pubblicato Sabato 1 gennaio, 2011 
alle ore 14:14
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!