MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nuova scossa di terremoto in provincia di Macerata

Secondo forte sisma in poche ore, magnitudo ancora maggiore rispetto alla prima dove si sono verificati crolli

2.925 Letture
commenti
La mappa della seconda scossa di terremoto avvenuta mercoledì 26 ottobre nel maceratese

Nuova scossa di terremoto nelle Marche e nel maceratese a poche ore di distanza dalla prima registrata nel tardo pomeriggio di mercoledì 26 ottobre. Alle ore 21:18 la terra ha tremato sempre in provincia di Macerata con un sisma di magnitudo 5.9 secondo quanto riporta l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV).

Un terremoto attivato dalle faglie del sisma del 24 agosto scorso e che è stato localizzato con le coordinate geografiche 42.92 di latitudine e 13.13 di longitudine a una profondità di appena 8Km. Proprio la relativa “superficialità” della scossa ha determinato tanta paura nella gente, scesa in strada.

Diversi i crolli registrati nelle città di Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Camerino, ma non sarebbero i soli paesi a contare gravi danni. Il sindaco di Ussita ha parlato di “danni immani” subito dopo la seconda scossa. La strada Salaria per l’ascolano è stata chiusa. Un ferito, pur se lieve si registra a Visso, dove sono in corso operazioni di soccorso nelle varie zone del paese. Drammatica la situazione a Ussita dove il sindaco ha parlato di paese distrutto. Situazione grave anche a Camerino, dove si sono avuti importanti crolli.

Le zone colpite tra l’altro sono anche isolate per quanto riguarda la telefonia e avrebbero problemi anche di elettricità.
In molte città le scuole rimarranno chiuse nella giornata di giovedì 27 ottobre.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!