MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli al casello dell’A14: il cane antidroga fiuta oltre 1 kg di marijuana

Con le perquisizioni nelle case da parte della Guardia di Finanza salta fuori altro stupefacente: un arresto e due denunce

2.233 Letture
commenti
Controlli antidroga della Guardia di Finanza con l'unità cinofila

Tre le persone finite nei guai “a causa” del fiuto del cane antidroga Uro, in forza alle Fiamme Gialle di Macerata. Durante uno dei normali controlli per prevenire e reprimere il traffico di stupefacenti in provincia, l’unità cinofila appostata nella nottata all’uscita del casello autostradale di Civitanova Marche è giunta all’arresto di un uomo e alla denuncia di altre due persone.

Il posto di blocco è stato utile perché sono stati rinvenuti con l’aiuto del cane antidroga URO al ritrovamento di 1,2 chilogrammi di marijuana abilmente occultati in due pacchi dentro una vettura uscita dall’autostrada. Nei guai è finito il conducente, un 42enne originario del casertano, ma residente a Macerata, e due suoi complici: un dominicano e un’italiana.

Oltre al rinvenimento all’interno dell’automobile, altra droga è stata trovata durante le perquisizioni domiciliari operate in flagranza di reato: sono “emersi” 57,5 grammi di hashish, una parte dei quali occultati nel sottotetto di una delle abitazioni perquisite.

Il conducente casertano è stato posto agli arresti nella Casa Circondariale di Camerino, mentre gli altri due sono stati denunciati a piede libero.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!