MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Individuato e denunciato il rapinatore del supermercato Coal di Macerata

Giovane dell'est Europa rintracciato dai Carabinieri nella sua abitazione nel rione Marche

1.387 Letture
commenti
carabinieri, 112

E’ durata poco più di 24 ore la “latitanza” del rapinatore che ha colpito al supermercato Coal di Macerata nella serata di sabato 20 febbraio. I Carabinieri hanno infatti individuato e denunciato il responsabile, un giovane poco più che ventenne.

Le indagini sono partite dalle videocamere di sorveglianza del locale: nei video si vede un uomo con giubbotto, jeans e cappuccio a coprire il volto che alle 19:45 minaccia la cassiera con una pistola, forse giocattolo, e che si fa consegnare dei soldi per poi scappare a piedi.
L’accento straniero emerso dalle testimonianze ha poi giocato un ruolo fondamentale per l’individuazione del responsabile, un giovane dell’est Europa che vive nei pressi del rione  Marche, appena oltre la ferrovia.

I Carabinieri si sono presentati a casa del giovane, già noto alle forze dell’ordine: questi li ha fatti entrare e dopo una rapida perquisizione sono emersi i vestiti usati nel colpo. Il giovane è stato denunciato per rapina aggravata ma del bottino – poche migliaia di euro – e della pistola – forse giocattolo – nessuna traccia.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!