MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A processo per presunti abusi su tre bambine un dipendente delle Poste

I fatti risalirebbero tra il 2011 e il 2012: ascoltata in aula una catechista ex collega dell'uomo

2.108 Letture
commenti
violenza domestica, violenze sessuali, abusi su bambini e minori

Si è svolta presso il tribunale di Macerata l’udienza del processo per presunti abusi sessuali su tre bambine avvenuti tra il 2011 e il 2012 dei quali è accusato un ex catechista e impiegato delle Poste dell’entroterra maceratese.

Nella giornata di martedì 9 febbraio è stata ascoltata una collega dell’uomo a cui i genitori di alcune bambine confidarono le attenzioni particolari che il 60enne riservava alle piccole, all’epoca di 8 e 11 anni.

La donna ha riferito di alcuni episodi dei quali era stata informata dai genitori delle bimbe e il tribunale ha trasmesso gli atti alla Procura della Repubblica per le necessarie indagini data la particolare delicatezza degli episodi e l’età delle – oggi – ragazzine.

La difesa però contesta ogni accusa: in particolare sarebbero emersi fatti non accaduti, che le bimbe avrebbero prima sostenuto e poi dichiarato non essersi mai verificati, come un presunto “trascinamento” dentro un ufficio postale.

Ma altri episodi sono finiti sotto la lente d’ingrandimento della giustizia e su cui dovrà essere fatta piena chiarezza il prossimo 13 settembre, quando verranno ascoltati alcuni dei genitori delle bambine interessate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!