MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Castelraimondo, dalla Regione solo un terzo dei soldi per le strade da rifare

Ecco gli interventi ritenuti prioritari dopo le nevicate del febbraio 2012: Vallone, Ciccarella e Vagliole

1.864 Letture
commenti
Castelraimondo

A seguito delle nevicate eccezionali del mese di febbraio 2012, vari tratti delle infrastrutture stradali pubbliche nel territorio comunale di Castelraimondo sono state danneggiate dal ruscellamento delle acque.

Dopo che la Giunta Regionale, con D.G.R. n. 436 del 14/04/2014, ha approvato il programma degli interventi di ripristino e/o manutenzione straordinaria delle infrastrutture stradali, a fronte di un importo richiesto di € 89.845 (con successivo Decreto del Dirigente Servizio Infrastrutture Trasporti ed Energia n. 247/ITE del 16/07/2014), è stata assegnata al Comune di Castelraimondo la somma di € 27.347, relativa al triennio 2013-2015.

Fra le varie infrastrutture segnalate nel marzo 2012, l’Amministrazione Comunale ha stabilito di intervenire prioritariamente sulla strada vicinale del Vallone e sulla strada vicinale Ciccarella entrambe nella frazione di Crispiero e sulla strada vicinale Vagliole nella frazione di Castel Santa Maria.
Gli interventi previsti riguardano la pulizia di cunette e della sede stradale, la sistemazione di alcune cunette con l’ausilio di calcestruzzo e la riprofilatura della sede stradale in macadam mediante asportazione dello strato superficiale deteriorato e successivo riporto di misto granulare stabilizzato con legante naturale adeguatamente. I lavori, per un importo complessivo di € 24.859, termineranno per il 30 settembre 2015.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!