MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Gigli firma il blitz e la Recanatese può sorridere

I giallorossi sbancano il "Recchioni" nello scontro salvezza con la Fermana

3.226 Letture
commenti
Recanatese

Lo scontro salvezza tra Fermana e Recanatese se lo aggiudicano i leopardiani, che sbancano il “Bruno Recchioni” con il punteggio di 1-0 grazie alla rete di Gigi al 18′ del primo tempo.

Una vittoria per la Recanatese dal peso specifico enorme, che permette alla formazione giallorossa di uscire dalla zona play out scavalcando proprio la Fermana. Tre punti per la Recanatese che, va detto, sono utili non soltanto ai fini della classifica ma soprattutto al morale. La Fermana dopo lo stop interno con la Civitanovese, conosce la seconda sconfitta da quando mister Jaconi è al timone dei gialloblu. La squadra canarina, specialmente nel secondo tempo, ha premuto sull’accelleratore ma ha sbattuto contro un Verdicchio oggi decisivo in almeno un paio di occasione. Sugli scudi anche l’estremo difensore della Fermana Savut, autore di alcuni di salvataggi che avrebbero permesso alla Recanatese di chiudere anzitempo la contesa.

Mister Jaconi schiera Valdes dal primo minuto a far coppia con bomber Pedalino in attacco. In difesa Sako e Gregonelli erano gli esterni, mentre la coppia dei centrali era formata da Toscano e Grieco. A centrocampo Misin, Cossu ed Omiccioli con Nazziconi trequartista. Risponde mister Magini con lo stesso modulo del suo collega. In difesa spazio a Gleboki sulla destra, Brugiapaglia sulla sinistra con Comotto e Patrizi al centro della difesa. A centrocampo in cabina di regia Scartozzi, supportato da Rapaccini e Traini. Gigli sulla trequarti alle spalle della coppia d’attacco formata da Galli e Marolda.

 

Cronaca

Al 4′ iniziativa della Recanatese con Patrizi, lancio lungo per Galli, cross di quest’ultimo da fondo campo ma nell’area non c’è nessun compagno pronto a raccogliere

Al 6′ risponde la Fermana con Nazziconi, che dalla sinistra mette in area rasoterra, Patrizi allontana il pericolo

All’11’ mister Magrini è costretto alla prima sostituzione. Esce per infortunio Rapaccini, al suo posto entra Candidi.

Al 13′ Cossu ci prova dalla distanza, il suo rasoterra trova pronto Verdicchio

Al 16′ da registrare un gol annullato alla Fermana. Valdes spara in porta dal limite dell’area, tocca Nazziconi in posizione di off-side e la palla carambola in rete

Al 18′ l’azione decisiva del match. Traini lancia lungo, il pallone filtra e Gigli è il piu lesto di tutti ad inserirsi e battere Savut in uscita

Al 21′ Scartozzi mette in area per Comotto che tocca di testa e la palla carambola su un giocatore della Fermana per le proteste del difensore della Recanatese che reclama un fallo di mano

Al 24′ Valdes ci prova di sinistro dal limite dell’area, il suo tiro di prima intenzione non è potente e Verdicchio para

Al 30′ Nazziconi cade a terra in area, proteste dei giocatori della Fermana che reclamano il penalty

Al 32′ Pedalino si gira, ma il suo destro viene deviato in corner da Brugiapaglia

Fermana insidiosa al 37′ con Valdes che stoppa e conclude in girata. Verdicchio respinge, la palla si alza a campanile senza che nessun canarino riesca a controbattere in rete e la difesa della Recanatese può recuperare

Al 38′ girata di Pedalino all’interno dell’area di rigore, Verdicchio è reattivo e para

Si passa alla ripresa con Jaconi che gioca subito la carta Stranieri al posto di Sako

Al 2′ Misin di sinistro prova a sorprendere Verdicchio che si supera e devia in corner

Al 3′ l’ottimo Brugiapaglia ferma regolarmente Valdes al limite dell’area

Al 4′ Pedalino manda in curva un calcio piazzato da buona posizione

All’8′ Scartozzi vede Marolda tutto solo in mezzo all’area, lo serve e l’attaccante segna in girata ma la sua posizione non era regolare

Al 13′ Nazziconi non arriva a colpire un invitante cross dalla destra. Sugli sviluppi dell’azione Grieco colpisce di testa ma non trova la porta da buona posizione

Recanatese vicina al raddoppio al 14′. Marolda scappa e serve Gigli a tu per tu con Savut che è bravo ad anticiparlo proprio nel momento della conclusione

Al 23′ Recanatese ancora pericolosa in contropiede con Marolda, appoggio ad Agostinelli ma la difesa della Fermana riesce a recuperare

Al 31′ Marolda, sugli sviluppo di un’azione di contropiede si trova tutto solo davanti a Savut sciupando una nitida palla gol ed il portiere della Fermana respinge in corner

Al 37′ la Recanatese resta in 10 uomini per l’espulsione di Brugiapaglia ammonito per la seconda volta

Al 41′ Grieco svetta più in alto di tutti su azione dacorner ,ma il suo colpo di testa non centra lo specchio della porta da distanza ravvicinata

Al 44′ Pedalino controlla e si gira ma la sua conclusione finisce fuori

Una manciata di secondi più tardi ospiti pericolosi con Marolda che vola sulla destra, entra in area ed il suo destro viene deviato in corner da Savut

Al 47′ miracolo di Verdicchio che sventa in corner un colpo di testa di Pedalino indirizzato all’incrocio dei pali

Qualche secondo più tardi il portiere ospite è ancora decisivo su conclusione di Misin dal limite dell’area. Verdicchio alza sopra la traversa

Al 48′ Costantino in mischia prova la conclusione che viene murata dalla difesa giallorossa

 

Fermana-Recanatese 0-1
18′ Gigli

Fermana: Savut, Sako (1′ st Stranieri), Gregonelli, Cossu, Toscano (30′ st Costantino), Grieco, Misin, Omiccioli, Pedalino, Valdes (40′ st Bellucci), Nazziconi.Adisposizione: Moscatelli, Ciuffetti, Lattanzi, Mancini, Polini, Tozzo. Allenatore: Jaconi

Recanatese: Verdicchio, Gleboki, Brugiapaglia, Scartozzi, Comotto, Patrizi, Rapaccini (11′ Candidi), Traini, Galli (27′ st Di Iulio), Gigli (21′ st Agostinelli M.), Marolda. A disposizione: Cartechini, Mosconi, Monachesi,Agostinelli L., Latini, Garcia. Allenatore: Magrini

Arbitro ed assistenti: Capovilla(Verona); Carnevale (Frosinone), Catallo (Frosione)

Ammonizioni:27′ Brugiapaglia, 48′ Valdes, 2′ st Pedalino, 18′ st Scartozzi, 32′ st Candidi, 45′ st Agostinelli

Espulsioni: 37′ Brugiapaglia

Corner: 5-7

Recupero: 3′ p.t.+4′ s.t.

 

da U.S. Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!