MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sambenedettese – Recanatese, cronaca di una disfatta

Giornata no dei giallorossi, che subiscono 4 gol nella prima mezz'ora di gioco

3.323 Letture
commenti
Riviera delle Palme, San Benedetto del Tronto

Debacle della Recanatese nell’ultima uscita di questo 2014, sia dal punto di vista del risultato che dell’atteggiamento: al “Riviera delle Palme” i leopardiani vengono battuti nettamente dalla Sambenedettese, che segna ben 4 reti nei primi 28′ di gara.

Di seguito tabellino e sintesi del match

SAMBENEDETTESE – RECANATESE 4-0
1′ Carteri, 12′ Napolano, 19′ Tozzi Borsoi, 28′ Alessandro

SAMBENEDETTESE:Cafagna, Viti (19’st Botticini), Vallorani, Paulis, Borghetti, Pepe, Alessandro (28’st Padovani), Carteri, Tozzi Borsoi, Napolano (21’stD’Angelo), Baldinini. A disposizione: Fulop, Fedi, Giannini, Menicozzo, Oddi, Franco. Allenatore: Silvio Paolucci

RECANATESE: Verdicchio, Mosconi, Brugiapaglia (20’st Garcia), Gleboki (34′ Agostinelli M.), Comotto, Narducci, Di Iulio, Traini (1’st Patrizi), Marolda, Galli, Monachesi. A disposizione: Cartechini, Candidi, Rapaccini, Moriconi, Pasquini, Scartozzi. Allenatore: Daniele Amaolo

ARBITRO ED ASSISTENTI: Giacomo Camplone (Pescara);Andrea Micaroni (Pescara), Giulio Basile (Chieti)

MARCATORI:

AMMONIZIONI: 7’st Viti, 19’st Brugiapaglia

CORNER:4-6

MINUTI DI RECUPERO: 2’p.t.+2 s.t.

 

CRONACA PRIMO TEMPO:

1-Samb in vantaggio. Dopo appena un minuto di gioco Alessandro in profondità pesca Carteri al centro dell’area di rigore, l’ex Ascoli anticipa tutti e di destro batte Verdicchio in uscita.

7-Baldinini dalla destra mette in mezzo per la testa di Napolano che manda il pallone al lato.Samb molto aggressiva in avvio, la squadra di Paolucci fa pressing lottando su ogni pallone.

E’ la Samb a condurre le danze, la Recanatese prova ad uscire fuori dalla propria metà campo ma i padroni di casa coprono bene ogni spazio e sono insidiosi sulle ripartenze

11-Raddoppio della Samb. Lancio dal centrocampo di Paulis per Napolano che dopo aver vinto un contrasto con Mosconi scavalca Verdicchio con un tocco morbido.

Inizio a dir poco terrificante per la Recanatese che nel giro di 12 minuti è già sotto di due reti. L’approccio alla gara da parte dei padroni di casa sta facendo la differenza, la squadra di casa sta mantenendo l’iniziativa del gioco e la Recanatese, a parte un tiro finito altissimo da parte di Di Iulio, non ha creato pericoli dalle parti di Cafagna

18- Galli, in un tentativo di acrobazia da corner calciato da Di Iulio, cade in area tra qualche protesta dei giallorossi, l’arbitro fa proseguire il gioco

19- Tozzi Borsoi fa tris. Il centravanti della Samb deve solo appoggiare in rete un traversone dalla destra che filtra tra una selva di gambe.

21- Traini colpisce di testa in solitudine davanti a Cafagna, la palla sfiora il palo

39- Marolda di sinistro impegna Cafagna costringendolo al corner. Sulla successiva azione Comotto colpisce di testa ed un difensore della Samb respinge

23-tentativo di contropiede della Recanatese con Mosconi il cui lancio per Marolda viene intercettato da un difensore locale

25- Galli lancia lungo per Marolda che si invola in porta ma viene fermato per off-side

27-Samb pericolosa con Baldinini che centra il palo in mischia

28- Poker di Alessandro. Sugli sviluppi di un corner il numero 7 della Samb riceve al centro dell’area di rigore tutto solo, ha il tempo per stoppare e mirare l’angolo piu lontano.

32-Napolano impegna severamente Verdicchio su calcio piazzato, il portiere della Recanatese è reattivo e devia in corner una traiettoria velenosa

34-Baldinini in fuga sull’out destro, mette in mezzo per Tozzi Borsoi che a tu per tu con Verdicchio si fa respingere la conclusione di prima

34-sostituizione nella Recanatese, esce Gleboki, entra Agostinelli Matteo

41-Provvidenziale chiusura di Comotto che ha evitato il quinto gol per la Samb. Il difensore della Recanatese in scivolata ha anticipato Tozzi Borsoi che si apprestava a girare in porta un assist dalla destra di Baldinini

47- Fine primo tempo

Recanatese in giornata decisamente no. Merito va dato alla Samb che ha avuto il giusto approccio trovando la via della rete dopo appena un minuto di gioco. La Recanatese ha accusato il colpo ed è stata incapace di impensierire la retroguardia rossoblu.

CRONACA SECONDO TEMPO

1-Patrizi per l’infortunato Traini è il secondo cambio di Amaolo. Il centrocampista ha giocato per gran parte del primo tempo con una vistosa faciatura sulla testa conseguenza di uno scontro di gioco con Baldinini (anche lui in campo con una fasciatura in testa)

2-Marolda prova il rasoterra da fuori area, tiro centrale facile preda per Cafagna

3-Sugli sviluppi di un corner Di Iulio mette al centtro una palla invitante sulla quale arrivano prima i difensori della Samb che sventano il pericolo

4-Patrizi ci prova dalla lunghissima distanza ma il tiro è troppo debole per impensierire il portiere della Samb

15-Agostinelli dal fondo mette in mezzo per Galli, ma Cafagna esce ed anticipa tutti. I ritmi nella ripresa si sono abbbassati, la Samb forte del largo vantaggio lascia l’iniziativa del gioco alla Recanatese che tuttavia non crea pericoli dalle parti di Cafagna

18-Marolda sbaglia l’aggancio a tu per tu con Cafagna, sfuma una chiara occasione per la Recanatese

19-Prima sostituzione nella Samb, esce Viti per Botticini

26-Pepe ferma fallosamente Marolda in area di rigore, l’arbitro fa proseguire. Ottimo anticipo di Patrizi a centrocampo, il difensore giallorosso non ci pensa due volte e prova a servire Marolda che viene atterrato

32-Azione solitaria di Baldinini che entra in area ma il tiro viene respinto da Verdicchio; l’azione prosegue e D’Angelo da posizione quasi impossibile tira di potenza sul primo palo ma ancora una volta Verdicchio si fa trovare pronto. Sull’azione da corner Tozzi Borsoi colpisce di testa al centro dell’area, palla di poco alta

Ormai si aspetta solo la fine di una gara già chiusa dopo i primi quarantacinque minuti.

42-Galli prova la conclusione dal limite dell’area, conclusione smorzata da un difensore della Samb e Cafagna può bloccare senza problemi

44-Lancio di Garcia per Marolda che evita Pepe, si presenta a tu per tu con Cafagna che lo anticipa con un’uscita a terra.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!