MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Una Recanatese tutto cuore blocca la capolista

I giallorossi impongono l'1 a 1 alla Maceratese nel derby del Tubaldi. La soddisfazione di mister Amaolo

1.938 Letture
commenti
US Recanatese

Finisce in parità il derby del Nicola Tubaldi tra Recanatese e Maceratese. Il risultato di 1-1 rispecchia con fedeltà l’andamento della gara che è stata piuttosto frizzante, con tanti capovolgimenti di fronte e diverse occasioni limpide da una parte e dall’altra.

La formazione di Amaolo impreca ancora contro la sfortuna al 10′ della ripresa la conclusione dalla distanza di Marolda anzichè stamparsi sulla traversa finiva nel sacco. Ma cattiva sorte a parte il risultato finale è apparso equo per quanto visto sul sintetico del Tubaldi. La formazione di Amaolo, con qualche importante novità sullo schieramento iniziale, ha giocato una gara giudiziosa, con grinta e raziocinio ed è riuscita a portare a casa un risultato utile contro una squadra che guarda tutte le altre formazioni del girone F dall’alto, ma che oggi al Tubaldi ha trovato sulla sua strada una Recanatese granitica e senza timori reverenziali. Singolare la scelta della Maceratese che a fine gara ha imposto, con sorpresa generale da parte delle testate giornalistiche presenti, il silenzio stampa a giocatori ed allenatore.

E’ stata una gara aperta, poteva finire con la nostra o con la loro vittoria – esordisce mister Daniele Amaoloè venuto fuori un risultato di parità che penso rispecchi l’andamento della gara. Abbiamo confermato una buona gara, sono sicuro che continuando a fare bene arriverà il nostro momento. Non era facile rimettere in sesto la partita dopo che sei passato in svantaggio passati pochi minuti di gioco. Di fronte avevamo una squadra veramente forte in tutti i reparti, ma ho visto grande equilibrio anche nel computo delle occasioni create. Purtroppo ancora una volta la buona sorte non ci ha sorriso nell’occasione della traversa colpita da Marolda e con Traini abbiamo avuto una limpida chance da rete, ma anche i nostri avversari hanno avuto le loro occasioni. Questo gruppo ha valori importanti e le ultime prestazioni ne sono la dimostrazione. Il cammino è ancora lungo, il campionato è difficile ed ogni domenica è una battaglia ma sono fiducioso che le vittorie arriveranno se continueremo a giocare cosi“.

Pareggio giusto dopo una partita equilibrata – afferma il centrocampista della Recanatese Gianfranco Di IulioAdesso pensiamo alla prossima gara perché abbiamo bisogno dei tre punti. Sono soddisfatto perché abbiamo affrontato un grande avversario con il giusto atteggiamento. La vittoria manca, inutile negarlo, ma dobbiamo continuare a dare di più perché se non arrivano i tre punti vuol dire che dobbiamo fare di più. A livello di gioco, di dinamicità e di ritmo credo che la Maceratese è la squadra più completa, fanno pressing, non ti fanno giocare ed ha giocatori veramente forti, è la formazione che che fino ad ora ci ha messo maggiormente in difficoltà“.

Anche il portiere della Recanatese Nicolò Verdicchio non nasconde la sua soddisfazione: “Nel primo tempo la Maceratese c’ha messo più in difficoltà dopo il loro gol, ma contro squadre del genere è normale concedere qualche occasione. Se continuiamo a giocare in questo modo i tre punti arriveranno. Tutta la squadra ha dato il suo contributo per portare a casa un punto molto importante“.

Abbiamo reagito molto bene allo svantaggio subito – dice l’attaccante Giorgio Galli, partito dalla panchina entrando in campo dal 28′ minuto della ripresa – sono particolarmente contento per il gol di Garcia, un ragazzo che ha sempre lavorato sodo pur giocando poco. La strada è in salita ma dobbiamo andare avanti senza fermarsi e stare attenti a non subire battute d’arrest che inficiarebbero non solo la classifica ma anche il morale“.

 

RECANATESE – MACERATESE 1-1
9′ Kuoko (M), 42′ Garcia (R)

Recanatese: Verdicchio, Mosconi, Brugiapaglia, Di Iulio, Patrizi, Narducci, Pasquini (39’st Agostinelli M.), Traini, Marolda (36’st Moriconi), Garcia (28’st Galli), Monachesi. Allenatore: Amaolo

Maceratese: Fatone, Cordova, D’Alessio, Croce, Garaffoni, Marini, De Grazia, Belkaid (33’st Perfetti), D’Antoni(21’st Bartolini), Ferri Marini, Kouko. Allenatore:Magi

Arbitro ed Assistenti: Di Gioia (Nola); Cecchi (Pistoia), Gambini (Firenze)

Ammonizioni: 40′ Croce, 11’st Monachesi, 19’st De Grazia, 20’st Patrizi, 38’st Traini, 47’st Verdicchio

Corner:2-6

Minuti recupero: 1’p.t.+2′ s.t.

 

Cronaca primo tempo

5′ Azione insistita della Maceratese, Belkaid conclude al volo dal limite dell’area e Verdicchio blocca senza problemi

9′ Maceratee in vantaggio con Kouko. Ferri Marini dalla sinistra mette al centro dell’area di rigore dove l’attaccante biancorosso stoppa di destro e di sinistro batte imparabilmente Verdicchio spedendo la palla all’incrocio dei pali

11′ Monachesi sbaglia lo stop davanti a Fatone su assist di Di Iulio, sfuma una limpida occasione per la Recanatese

15′ Fucilata di Traini dai venti metri, conclusione tesa che si spegne di poco al lato. La Recanatese prova a reagire allo svantaggio

21′ Pericolosa azione di contropiede della Maceratese, Ferri Marini viene fermato da Brugiapaglia in area di rigore

Siamo giunti al 24′ minuto del primo tempo, la Recanatese prova a recuperare ma di fronte ha una Maceratese molto attenta a non concedere spazi. La squadra giallorossa deve fare attenzione alle ripartenze della squadra di Magi.

28′ La Maceratese da la sensazione di controllare agevolmente il vantaggio. La squadra di Magi mantiene l’iniziativa del gioco pur non registrandosi limpide occasioni da rete.

33′ Recanatese vicinissimo al pareggio con Traini; ottimo stacco di testa del centrocampista giallorosso su corner calciato da Garcia ma la palla finisce di poco fuori

35′ Bomba di Traini su calcio piazzato, la palla sfiora il palo alla sinistra di Fatone

38′ Belkaid dalla distanza impegna Verdicchio che si salva in corner

39′ Ancora un tentativo di Belkaid dalla distanza, stavolta conclusione rasoterra terminata di pochissimo fuori dallo specchio della porta

42′ Magia di Garcia che da punizione dal limite fulmina Fatone, gran gol del giallorosso e pareggio raggiunto

La Recanatese stava crescendo alla distanza ed ha trovato il meritato gol del pareggio con una magistrale punizione di Garcia, un tiro a giro che Fatone ha potuto solo ammirare.

46′ Traini ci prova in diagonale su assist di Marolda, la palla va fuori dallo specchio della porta. Finisce il primo tempo di una partita piacevole, con la capolista che trova subito il vantaggio ma la Recanatese è stata brava a non disunirsi e dopo tre palle gol riesce a trovare il gol del pari con un chirurgico calcio di punizione dal limite dell’area di rigore

Cronaca seconda tempo

Iniziato il secondo tempo, nessun cambio in entrambe le formazioni

3′ Ferri Marini prova la discesa sulla fascia sinistra, il suo cross è preda di Verdicchio

7′ Bella combinazione tutta di prima da parte della Maceratese, Belkaid scocca il rasoterra dal limite dell’area e la palla sfiora il montante alla destra di Verdicchio

10′ Clamorosa traversa di Marolda! L’attaccante giallorosso da lancio lungo non ci pensa due volte e scocca il tiro di sinistro che colpisce la parte alta della traversa

12′ La Maceratee risponde con Kouko che su invito di Ferri Marini dalla destra colpisce di testa in tuffo da distanza molto ravvicinata e la palla termina al lato

Primo quarto d’ora della ripresa andato, la Maceratese spinge un po di più in questa prima parte della ripresa ma, a parte il colpo di testa di Kouko, non abbiamo annotato altre occasioni

22′ Recanatese vicina al raddoppio con Traini che di testa su assist dalla sinistra di Brugiapaglia, colpisce bene e la palla va di pochissimo al lato. Poco prima Belkaid su calcio piazzato ha provato la conclusione a giro ma il tiro è poco potente e Verdicchio non ha difficoltà a parare

25′ Pericolo per la Recanatese, Kouko si invola verso la porta e Verdicchio in uscita chiude bene

26′ Cross a centro area dove Ferri Marini di testa colpisce mandando la palla di poco fuori

35′ Occasionissima per Kouko che sfugge alla carica di un difensore giallorosso e tocca morbido sul secondo palo a tu per tu con Verdicchio, la palla fa la barba al montante

37′ contropiede della Recanatese, Galli conclude di destro ma il tiro è centrale e Fatone para senza problemi

44′ Kouko colpisce di testa su assist di Perfetti, la palla termina al lato

 

da US Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!