MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Recanatese scivola a Termoli

Al "Cannarsa" finisce 2-1 per i molisani la sfida della 9^ giornata di serie D

2.149 Letture
commenti
mister Amaolo-Recanatese

La Recanatese torna a mani vuote dal “Cannarsa” di Termoli in una gara che alla vigilia avrebbe dovuto rilanciare la formazione di Amaolo dopo il pari scaturito sette giorni fa contro il fanalino di coda Vis Pesaro.

Il Termoli grazie alle due vittorie consecutive nelle ultime due partite aggancia, a quota otto punti, il gruppone delle terz’ultime classifica Amiternina, Agnonese, Fermana e Castelfidardo. La posizione immediatamente superiore è occupata proprio dalla Recanatese che resta a quota 11. Per i leopardiani le due gare con Vis Pesaro e Termoli producono quindi il misero bottino di un punto, a conferma del grande equilibrio che regna nel girone in cui tutte le squadre possono creare dei problemi, a prescindere dalla qualità dell’organico e dalla posizione in classifica.

La gara si mette subito in salita per la Recanatese che si trova sotto di una rete dopo soli quattro minuti di gioco. Una bella iniziativa di Santoro (autore di una partita superlativa) innesca Di Rito che non perdona e trafigge Verdicchio dalla breve distanza. Nella ripresa Marolda si guadagna un calcio di rigore che viene trasformato dallo specialista Galli. A dire la verità nella prima frazione la Recanatese era già andata vicino alla concessione di un penalty.

Gigli a tu per tu con Natali viene atterrato fallosamente, ma il direttore di gara non è stato dello stesso avviso lasciando proseguire il gioco. Alla mezz’ora della ripresa il centrocampista molisano Caprioli si inventa una punizione spettacolare dai venticinque metri che va ad infilarsi all’incrocio dei pali. Un minuto più tardi i padroni di casa restano i dieci uomini per l’espulsione di Poziello che rimedia il secondo giallo e l’arbitro lo allontana dal rettangolo di gioco.

A pochi minuti dal termine Marolda ha sui piedi il gol del pari ma il centravanti della Recanatese non inquadra lo specchio. Domenica 9 novembre la Recanatese ospita il quotato Matelica: per il collettivo di Amaolo sarà bene resettare prima possibile dopo la sconfitta in terra molisana e concentrarsi sul prossimo difficile impegno che attende i giallorossi.

 

TERMOLI – RECANATESE 2-1
4′ Di Rito (T), 58′ Galli (R) su rig., 75′ Caprioli (T)

Termoli: Natali, Scarpone, Sorianello, Simonetti, Poziello, Franzese, Santoro, Caprioli (32’st Gagliano), Di Rito (34’st Dispoto), Poziello, Maiorano(41’st Fulvio). Allenatore: Salvatore Cardamone

Recanatese: Verdicchio, Mosconi, Candidi (35’st Agostinelli Matteo), Scartozzi, Patrizi, Comotto (16’st Agostinelli Luca), Di Iulio (38’st Garcia), Traini, Galli, Gigli, Marolda. Allenatore: Daniele Amaolo

Arbitro ed Assistenti: Testa (Avellino); Battista (Torre del Greco), D’Apice (Castellammare di Stabia)

Ammonizioni: Per il Termoli sono stati ammoniti Caprioli, Franzese e Poziello; per la Recanatese è stato ammonito Scartozzi

Espulsioni: Espulso Poziello per doppia ammonizione

 

da Us Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!