MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Recanatese, si riparte da Giulianova. Di Iulio suona la carica

L'italo-venezuelano pronto per l'esordio in campionato: "Campo difficile, vincerà chi commetterà meno errori"

1.569 Letture
commenti
Gianfranco Di Iulio

L’attesa per l’inizio del campionato di serie D è ormai agli sgoccioli. Domenica 7 settembre, alle ore 15, la Recanatese farà il suo esordio in campionato proprio sul terreno di gioco dove si era conclusa la scorsa stagione, ovvero al Rubens Fadini di Giulianova.

Pertanto dopo l’antipasto della Coppa Italia di sabato scorso al Tubaldi, la formazione di Amaolo si sta preparando duramente per affrontare una nuova stagione che si preannuncia interessante ed avvincente, grazie anche ad un girone dall’accento spiccatamente marchigiano.

Dieci infatti sono le formazioni della nostra regione ai nastri di partenza, una in più dello scorso anno. Uno dei pilastri del centrocampo leopardiano, confermato in maglia giallorossa dopo l’ottimo rendimento dimostrato lo scorso anno, è l’italo-venezuelano Gianfranco Di Iulio, tra l’altro ex della squadra giuliese: “Abbiamo lavorato duramente da quando è iniziata la preparazione per presentarci in gran forma per l’inizio del campionato, che si preannuncia più duro ed equilibrato che mai. Abbiamo un gruppo compatto, dove si lavora serenamente ed anche i nuovi arrivati hanno fatto del loro meglio per velocizzare il loro inserimento“.

Di Iulio, che quest’estate quando era in Venezuela ha partecipato in veste di opinionista ad una trasmissione televisiva dedicata ai mondiali di calcio in Brasile, in onda quotidianamente su un emittente televisiva nazionale, prosegue così il suo pensiero: “Domenica affronteremo un brutto cliente, in uno stadio dove è stato sempre difficile per tutti fare punti. Il Giulianova ha cambiato veste rispetto allo scorso anno, si è rinforzata con innesti come Romano, Giansate e Calabuig ma noi dobbiamo pensare alle nostre qualità, al nostro gioco ed andare per cercare di fare la partita e portare a casa i tre punti. Come ho detto prima il torneo sarà equilibrato, non sembrano esserci squadre materasso e più o meno tutte le formazioni si sono rinforzate, quindi la squadra che commetterá meno errori porterà a casa il risultato“.

 

daUS Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!