MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sciame sismico tra Civitanova Marche e Ancona

Una ventina i terremoti registrati dall'INGV, magnitudo massima 3.4

4.458 Letture
commenti
La mappa del terremoto del 9 agosto sulla costa marchigiana del mare Adriatico (dati Ingv)

E’ la zona centro settentrionale del mare Adriatico quella interessata da uno sciame sismico che ha sfiorato la costa marchigiana tra Ancona e Civitanova Marche. Una serie di terremoti lievi, fortunatamente: la magnitudo massima registrata è stata del 3.4 ml, in una scossa alle 23:23 di sabato 9 agosto.

Lo sciame che sta interessando l’anconetano e il maceratese secondo i dati dell’INGV, ha una profondità che varia molto: dai 600 metri di profondità (quindi molto avvertita dalla popolazione) ai 9,7 km.

Dato che le scosse sono state registrate in mare, tra i comuni nel raggio di 20 km  c’è soltanto Porto Recanati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!