MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macchinari non a norma in un’azienda di Civitanova Marche, denunciato il titolare

Per via di tali strumentazioni un dipendente ha riportato lesioni giudicate guaribili in poco meno di 50 giorni

1.219 Letture
commenti
Carabinieri, 112, gazella, forze dell'ordine

I Carabinieri del nucleo ispettorato sul lavoro del comando di Macerata, su indicazione della locale Procura della Repubblica, hanno denunciato il titolare di un’azienda ubicata a Civitanova Marche.

Secondo le indagini condotte dalle forze dell’ordine l’uomo, cui è intestata una ditta dedita all’attività di assemblaggio di pellami e derivati, avrebbe infatti permesso l’installazione di alcuni macchinari sprovvisti del marchio CE.

L’utilizzo di tali strumentazioni, collaudati in maniera superficiale, avrebbe provocato un grave infortunio sul lavoro a un dipendente dell’azienda, che se l’è cavata con lesioni giudicate guaribili nell’arco di 44 giorni.

Una volta notificato il provvedimento a carico dell’imprenditore, i militari hanno infine provveduto al sequestro dei macchinari in questione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!