MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tragedia alla foce del fiume Musone, giovane straniero di 20 anni annega in mare

A perdere la vita è stato un venditore ambulante, caduto in acqua e spinto al largo dalla corrente

789 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Un giovane di 20 anni di nazionalità straniera ha tragicamente perso la vita nella tarda mattinata di mercoledì 4 settembre nel tratto di litorale compreso tra i comuni di Porto Recanati e Numana.

Poco dopo le ore 12.00 la vittima, un venditore ambulante residente presso l’Hotel House, avrebbe tentato di attraversare la foce del fiume Musone, cadendo però in acqua insieme a diversi borsoni colmi di merce. La forte corrente lo avrebbe quindi attirato al largo, dove il giovane sarebbe annegato nel giro di una manciata di minuti.

Il suo corpo è poi riaffiorato nei pressi della riva, venendo recuperato da un bagnino e alcuni bagnanti, che hanno provato invano a far riprendere conoscenza al 20enne. Sul luogo della tragedia sono poi arrivati i sanitari del 118, i quali non hanno però potuto far altro che constatare il decesso del giovane.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!